Martedì 19 luglio

95
0

L’abusato termine di mito ben si adatta a Brian May, che oggi festeggia 69 anni celebrato da milioni di fan in tutto il mondo. Nato nei pressi di Londra il 19 luglio 1947, Brian è uno dei più grandi chitarristi della storia del rock. Nel 1970 fonda i Queen insieme a Freddie Mercury e Roger Taylor. L’anno dopo arriva John Deacon e i giochi si chiudono. I quattro hanno un successo planetario e diventano una delle band più famose ed importanti della storia. La chitarra di May dà un’impronta precisa al suono del gruppo, ma ugualmente importante è anche il suo apporto come autore. Dopo la morte di Freddie Mercury, avvenuta nel 1991, continua a portare in giro per il mondo il nome dei Queen, oltre a coltivare i suoi progetti da solista e svariate collaborazioni. Ed oggi che spegne 69 candeline è ancora in piena attività, pronto ad incendiare la sua Red Special. Incarnare la storia non è semplice, ma Brian May ci riesce alla perfezione.

Gli altri fatti del giorno:
1941: nasce Alfio Cantarella, già batterista dell’Equipe 84
1941: nasce la cantante Vikki Carr
1953: nasce il cantante e corista Silvio Pozzoli
1954: Elvis Presley pubblica il suo primo singolo That’s all right, mama
1962: nasce il dj Mario Fargetta
1966: il cantante ed attore Frank Sinatra sposa l’attrice Mia Farrow
1989: nasce il rapper Rancore

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.