Verona Folk 2016 al via venerdì 22 luglio: tutti gli appuntamenti

131
0

Dal 22 luglio al 2 settembre 2016 andrà in scena il grande spettacolo di Verona Folk, giunto ormai alla dodicesima edizione.
La rassegna musicale accompagna da più di un decennio il pubblico nelle più suggestive location della provincia veronese proponendo ogni anno imperdibili concerti. Questa edizione è realizzata da Box Office Live in collaborazione con la Provincia di Verona nell’ambito del progetto di rete “Provincia in Festival – RetEventi Cultura Veneto 2016”, in collaborazione con Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona.

Il debutto dell’edizione 2016 sarà il 22 luglio nel parco del bellissimo Castello di Zevio, con Cristiano de Andrè. De André canta De André è un concerto con cui il cantautore omaggia il padre in occasione dei 50 anni dall’uscita del primo disco Tutto Fabrizio De André. Cristiano, unico vero erede del patrimonio musicale deandreiano, attingerà dall’immenso repertorio di Fabrizio, interpretando sul palco i brani del padre, accompagnato da una band d’eccezione composta da Osvaldo di Dio (Battiato), Davide Pezzin (Ligabue) e Davide Devito, con la collaborazione di Max Marcolini (Zucchero) per gli arrangiamenti.

Il 27 luglio a Sommacampagna, nello splendido parco di Villa Venier, Lello Analfino & Tinturia suoneranno gli storici successi diventati veri e propri tormentoni e i brani dell’album Precario, con la produzione artistica di Roy Paci. La collaborazione fra i due artisti è nata grazie alla profonda amicizia fra Lello Analfino e il trombettista (insieme hanno condiviso l’impegno per iniziative antimafia). Le musiche dei Tinturia si uniranno quindi alla voce e tromba di Roy Paci, interpretando insieme alcuni brani dei Tinti e pezzi famosi degli Aretuska, un esperienza già con successo sperimentata negli anni scorsi su diversi palchi prestigiosi.

Il 28 luglio, sempre a Villa Venier, sarà la volta di Paolo Jannacci & Band con In concerto con Enzo. Il jazzista eclettico e polistrumentista, accompagnato dalla sua band, proporrà dal vivo uno spettacolo di canto e musica, che comprende il repertorio di brani jazz originali e le canzoni del padre Enzo più care al pubblico.

Il 2 settembre al Teatro Romano di Verona l’ultimo appuntamento dell’edizione 2016 del Verona Folk vedrà protagonista Enrico Ruggeri. Il cantante milanese presenterà dal vivo il suo ultimo lavoro, Un viaggio incredibile, doppio cd che raccoglie alcuni tra i suoi più grandi successi più 9 brani inediti, come Il primo amore non si scorda mai, classificatosi quarto nell’ultima edizione del Festival di Sanremo e il nuovo singolo estivo Il volo su Vienna.

I biglietti per il Verona Folk 2016 sono disponibili presso le seguenti prevendite:
• Verona Box Office (via Pallone, 16 – Verona Tel. 045 8011154)
• circuito Unicredit
• Vendite online: Box office live, Geticket, Ticketone.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".