Emis Killa: «Giorgio Gaber, stessa immediatezza dei rapper»

182
0

Il Festival Gaber è una manifestazione itinerante tra i Comuni della Toscana che propone il lavoro di Giorgio Gaber al grande pubblico dei conoscitori, ma anche e soprattutto al pubblico più giovane.
Nato nel 2004 a Viareggio, come la più importante iniziativa della Fondazione Gaber, il Festival costituisce oggi uno dei principali eventi di cultura e spettacolo a livello nazionale. Grazie alla generosa partecipazione dei più importanti artisti italiani, la manifestazione ha saputo divulgare l’opera ad un pubblico vasto ed eterogeneo che oggi come allora continua ad affollare le platee delle serate. Nel cartellone 2016 le iniziative sono numerose e diversificate; sono attesi anche quest’anno migliaia di giovani che, come nelle precedenti edizioni, scopriranno le canzoni e i monologhi di Giorgio Gaber e Sandro Luporini.
27 gli appuntamenti dall’8 al 31 luglio, tutti realizzati in collaborazione con le istituzioni locali, dall’intrattenimento comico ma intelligente agli incontri culturali di approfondimento, ai concerti. Tutti rigorosamente ad ingresso libero.
L’altra sera Camaiore era letteralmente sold out per il passaggio di Emis Killa al Festival Gaber: il pubblico ha affollato le strade del comune toscano per assistere all’incontro con il rapper. «Di Gaber ho colto l’immediatezza – ha affermato Emis che con il Signor G condivide la casa discografica Carosello Records – ci rivedo un po’ le canzoni dei rapper. I suoi testi non erano astratti ma diretti, il suo approccio alla scrittura sembra davvero molto simile al mio mondo».
Sul linguaggio rap ha aggiunto «Io non mi sento genitore, piuttosto fratello maggiore ed è per questo che non vorrei prendermi responsabilità di questo tipo verso i ragazzi che assistono a un mio concerto per le parole che utilizzo».
Presentato da Lorenzo Luporini, Killa si è espresso a favore della tecnologia senza gli eccessi: «Utilizziamo troppo i telefonini, la gente non parla più, le nuove generazioni comunicano poco, i social network anestetizzano le naturali attività celebrali dell’uomo».
Era la prima volta di Emis Killa al Festival Gaber, che proseguirà fino al 31 luglio con numerosi appuntamenti in vari comuni della Toscana. Tra gli ospiti attesi a Camaiore: Walter Veltroni (venerdì 22), Tullio Solenghi (sabato 23), Guido Catalano (domenica 24), Lo Stato Sociale (lunedì 25), Noemi (martedì 26), Enrico Ruggeri (mercoledì 27) e Dario Vergassola (giovedì 28). Festival Gaber - Emis Killa Lorenzo Luporini 3

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).