5 Agosto 2004, esce Collateral

15
0

Se Spike Lee è il cantore di New York, e Ben Affleck la voce di Boston, Michael Mann (regista raffinato, ma spesso troppo algido) ci regala uno strepitoso affresco notturno di Los Angeles con Collateral, che al pari de la 25° ora o Inside Man o Gone Baby Gone per le rispettive città, sarà probabilmente ricordato come il miglior ritratto della multietnica metropoli californiana del primo decennio del ventunesimo secolo.

In particolare, Collateral narra della incredibile nottata del taxista Max (Jamie Foxx) che viene, inizialmente a sua insaputa, ingaggiato dal killer Vincent (Tom Cruise) per un insolito tour notturno di LA: Vincent deve infatti uccidere 5 persone prima delle 6 del mattino. Quando un attonito Max scopre la verità (che gli precipiterà sul parabrezza del taxi), Vincent di fatto lo rapisce e lo costringe ad accompagnarlo in giro per la città… le periferie dei Latinos, un jazz club di neri, una discoteca piena di cinesi, la downtown dei professionisti. Con uno dei lieti fini più amari della storia del cinema.

Ultima nota positiva di questo straordinario film, ovvero la colonna sonora: ottimo lo score di James Newton Howard, ma vale il prezzo del biglietto da solo il soundtrack, che va dal jazz all’hip hop, dall’ambient alla house, dal R&B al rock e al latinoamericano in un raffinatissimo viaggio musicale… da ascoltare mentre si attraversano le proprie notti. Ipnotico.

Altre Ricorrenze:

  • 1935, nasce John Saxon, attore di Nightmare e I 3 dell’Operazione Drago
  • 1955, muore Carmen Miranda, attrice di Idem e Morti di Paura
  • 1962, muore suicida Marylin Monroe, attrice ed icona di un’epoca
  • 1963, nasce Mark Strong, attore di La Talpa e Sherlock Holmes
  • 2000, muore Alec Guinness, 2 Oscar, attore de Il Ponte Sul Fiume Kwai, Little Dorrit e Obi Wan Kenobi in Star Wars
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.