12 Agosto 1982, muore Henry Fonda

52
0

 “se ‘è qualcosa nei miei occhi, una specie di onestà della faccia, allora immagino che sia l’uomo che vorrei essere, che voglio essere”

Dovette aspettare ben 47 anni dal suo primo film, uno degli attori più rappresentativi di Hollywood di tutti i tempi per vincere un Oscar, a 76 anni. Assieme a Paul Newman e Laurence Olivier detiene il singolare primato di aver ricevuto prima l’Oscar alla carriera e poi come attore (Sul lago dorato, 1982). Uno dei pochissimi atei dichiarati ad Hollywood, ha due figli (Jane e Peter)  ed una nipote (Bridget), attori come lui.

Sin dal suo primo film, datato 1935, è sempre stato uno degli attori più versatili di Hollywood, più dei suoi contemporanei Gary Cooper e James Stewart, eppure il suo sguardo pulito lo hanno sempre indicato come ideale per la parte del buono. La svolta avviene nel 1939, quando interpreta Abramo Lincoln (e chi altri sennò!) in Alba di Gloria e soprattutto nel 1940, quando interpreta Tom Joad nel capolavoro Furore di Henry Ford, basato sul libro di John Steinbeck, che gli vale la sua prima Nomination e di fatto lo rende uno degli attori più richiesti per i prossimi 20 anni.

Tante le parti memorabili, ma sono due quelle che lo rendono davvero immortale, e famosissimo anche da noi: la prima è La Parola Ai Giurati (1957), diretto da Sidney Lumet, e prodotto dallo stesso Henry Fonda che ne intravedeva il potenziale del dramma di Reginald Rose dal palco di Broadway al grande schermo, e il risultato è uno dei migliori film di Hollywood di tutti i tempi, semplicemente perfetto (lui in primis, nel ruolo del giurato fuori dal coro); ed il secondo è una parte anomala per lui, ovvero C’Era Una Volta Il West di Sergio Leone, dove interpreta per la prima volta a 63 anni (!) il ruolo del cattivo, e che cattivo.

Una delle Leggende di Hollywood, si spegne serenamente a 77 anni.

Altre ricorrenze

  • 1939, esce Il Mago di Oz, capolavoro pop di Vincent Minnelli con Judy Garland
  • 1964, muore Ian Fleming, il papà di James Bond
  • 1975, nasce Casey Affleck, regista e attore di Gone Baby Gone e L’Assassinio di Jesse James
  • 2014, muore Lauren Bacall, attrice de Il Grande Sonno e Acque del Sud
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.