Domenica 14 agosto

84
0

E’ un nome che a molti non dirà nulla quello di Billy More, all’anagrafe Massimo Brancaccio, del quale ricorre oggi l’undicesimo anniversario dalla morte. Eppure con Up & down, il suo singolo d’esordio, nel 2000 è arrivato al primo posto in Italia nella classifica dei singoli e la canzone resta tutt’oggi uno dei più grandi successi dance del terzo millennio. E’ una storia davvero curiosa quella di Massimo Brancaccio, nato a Milano il 3 febbraio 1965. L’incontro decisivo per lui è quello con Rsdj, che lo convince ad interpretare la drag queen Billy More e a prestare il proprio volto ai brani cantati da John Michael Biancale. Con Up & down il successo è immediato e il progetto prosegue fino al 2005, con altri brani di buon riscontro nel mondo della musica dance. Fino alla morte, avvenuta il 14 agosto del 2005 per una leucemia acuta. Billy More si spegne appena quarantenne: da quel giorno la drag queen non canterà più.

Gli altri fatti del giorno:
1941: nasce il chitarrista e cantante David Crosby
1950: nasce il cantante Paolo Mengoli
1952: nasce il cantante Pino D’Angiò
1960: nasce il soprano Cecilia Gasdia
1966: nasce Fabio Barovero, musicista dei Mao Mao

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.