Mercoledì 24 agosto

47
0

Nasceva esattamente un secolo fa Léo Ferré, uno degli artisti più poliedrici del ventesimo secolo. Era il 24 agosto 1916 quando Léo Albert Charles Antoine Ferré (questo il nome completo) vedeva la luce nel Principato di Monaco. Le sue prime composizioni risalgono agli anni trenta, mentre è del 1941 la sua prima esibizione in pubblico. Il successo arriva nel dopoguerra, quando attraverso musica e parole inizia a dare vita alle sue idee anarchiche. Cantautore, ma anche poeta e scrittore, nel 1969 si trasferisce in Italia, a San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze. Continua incessante la sua attività, dividendosi fra musica, teatro e televisione e nel 1974 vince il primo Premio Tenco per cantautori insieme a Sergio Endrigo, Giorgio Gaber, Domenico Modugno e Gino Paoli. Muore il 14 luglio 1993, a 77 anni ancora da compiere, a Castellina in Chianti, in provincia di Siena, dove viveva dal 1971.

Gli altri fatti del giorno:
1937: nasce il trombettista Guido Pistocchi
1945: nasce Ken Hensley, già tastierista degli Uriah Heep
1948: nasce il compositore Jean Michel Jarre
1955: nasce Jeffrey Daniel, cantante degli Shalamar
1958: nasce il bassista Juan Nelson
1961: nasce Mark Bedford, bassista dei Madness
2014: muore Aldo Donati, già cantante della Schola Cantorum

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.