Marco Ligabue, uno “Spirito libero”! – Video intervista

189
0

A chi lo apostrofa come “il fratello di…”, Marco Ligabue risponde che è assolutamente orgoglioso del cognome che porta ed è felice di condividerlo con un fratello che stima e a cui vuol bene, che lo ha ispirato tanto dal lato umano che da quello professionale. La somiglianza è innegabile, nei tratti somatici e nella cadenza tipicamente emiliana, ma Ligabue jr. -bisogna dirlo- ha una sua forte individualità artistica.

Paroliere esperto e grande musicista, da due anni a questa parte -dopo un passato da co-fondatore, autore e chitarrista dei RIO- Marco ha intrapreso la carriera di solista. Due album all’attivo, un tour di 100 tappe nel 2015, tanti concerti tra maggio ed ottobre del 2016 e un nuovo disco in preparazione anticipato dall’uscita del singolo Spirito libero.

14341709_10209167990970549_1383871246_nLo abbiamo incontrato durante il Festival Internazionale del Peperoncino a Diamante (CS), prima di uno dei concerti dell’#UnaSostaDalMondoTour dove, accompagnato dagli onnipresenti Jonathan Gasparini (chitarra) e Diego Scaffidi (batteria), ha alternato sul palco i suoi brani alle cover delle canzoni italiane ed internazionali che lo hanno da sempre ispirato.

14212118_1371802656167457_3571036866713555612_n

Di seguito la nostra video intervista.

CONDIVIDI
Maria Francesca Amodeo
Classe 1991, calabrese, testarda e abitudinaria. Diplomata al Classico, oggi sono una studentessa di Giurisprudenza presso l'Università di Salerno che spera, un giorno, di far diventare l'amore per la penna il suo mestiere. Amo il mare - soprattutto quello di casa mia - e vivo spesso con la valigia tra le mani perché mi piace viaggiare e scoprire posti nuovi. Le grandi passioni della mia vita però sono soprattutto tre: la politica, la scrittura e Luciano Ligabue. Ho così tanti sogni nel cassetto che non so più dove mettere i vestiti!