The Beatles. Eight Days a Week. Ritratto in tour

Quattro giovani lavoratori inglesi alla conquista della musica

44
0

The Beatles – Eight Days a Week
di Ron Howard
con Paul McCartney, Ringo Starr, John Lennon, George Harrison
Voto 7+

La canzone Eight Days a Week pare che la scrissero Ringo Starr “e un autista”, uscì in un album inglese del 1964 e in uno americano nel 1965, ma con un espediente spiegato meglio su Wikipedia le radio Usa la trasmisero anche se era uscita solo in Inghilterra. Il testo  narra di un bisogno di amore forsennato, 8 giorni alla settimana. Un modo di dire simbolico del periodo raccontato in questo tenero documentario di Ron Howard: i Beatles, agli inizi, per entusiasmo, creatività, amicizia, affinità, registrazioni  e concerti in tour si fecero un mazzo così: erano degli stakanovisti della musica (felici agli inizi), sottoposti a pressioni abnormi 8 giorni alla settimana. Le canzoni le conoscete e se non le conoscete non ve posso cantare io, ma quello che emerge dal piacevole assemblaggio di materiale fatto da Howard coi superstiti McCartney e Starr che ricordano, e tanti fan famosissimi che spiegano dov’erano e cosa facevano (e cosa provavano) quando i Beatles cantavano, è che i Beatles degli inizi erano dei ragazzini entusiasti e creativi travolti dalla loro creatività ma attenti a proteggersi e a non prendersi sul serio anche se intuivano che stavano cambiando il mondo. Sarà che quelli che cambiano il mondo sul serio fanno finta di niente. Per una volta non abbiamo sentito teorie di complotto, sostituzioni di Beatles morti, guerre interne tra Paul e John. Magari c’erano, magari questo docu è il risultato pilotato del senno di poi, magari è solo il piacere di Howard di dare la sua versione ufficializzata. Non importa: litigavano, si sballavano, ma soprattutto creavano, crescevano e lavoravano duro. E come disse qualcuno,  l’ispirazione è parente stretta della traspirazione.

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori