iPhone 7 e 7 plus. Tutte le novità.

114
0

Non fatevi ingannare dal design, che resta simile ai modelli precedenti. Le novità dei nuovi Apple iPhone 7 (con display da 4,7″) e 7 plus (5,5″) sono tutte “sottopelle” e in alcuni casi davvero rivoluzionarie per lo smartphone della mela. Tanto per cominciare anche iPhone 7 come tanti concorrenti “top” diventa impermeabile e protetto contro la polvere. Ottiene la certificazione IP67 che indica resistenza ad acqua e sabbia per mezz’ora e fino a 30 metri di profondità. Svolta epocale anche per quanto riguarda l’uscita cuffie e auricolari: non c’è più il classico jack, ma gli EarPod inclusi si collegano tramite porta Lightning, la stessa che si usa per ricaricare l’iPhone. In dotazione c’è comunque uno (scomodo) adattatore di emergenza Lightning-jack cuffie, per utilizzare i classici auricolari col jack o le proprie headphone preferite. Nuovi anche gli opzionali AirPod, auricolari wireless che si attivano solo se inseriti nell’orecchio e registrano l’input vocale con microfoni direzionali incorporati. Costano 179 euro. Anche il tasto “home”, l’iconico pulsante alla base dell’iPhone cambia: non è più un pulsante fisico ma è incorporato nel vetro del dispositivo. Il “clic” ora è simulato grazie alla tecnologia di haptic feedback (reazione aptica, cioè tattile), con una risposta regolabile in tre gradazioni. Eliminare il tasto “fisico” era indispensabile per migliorare la impermeabilità insieme alla rimozione del jack cuffie. Novità importanti anche sul fronte fotocamere: da 12 megapixel includono la stabilizzazione ottica dell’immagine sia su iPhone 7 che su iPhone 7 Plus. Il diaframma ha una maggiore apertura di ƒ/1.8 e l’obiettivo con lente a sei elementi. Oltre al grandangolo, iPhone 7 Plus ha un teleobiettivo da 12 megapixel che offre uno zoom ottico 2x e uno zoom digitale fino a 10x per le foto. La doppia fotocamera del Plus si può comparare a una reflex: consente nuovi effetti per profondità di campo e primi piani o ritratti, con risultati possibili solo con le fotocamere DSLR. Aumenta anche la durata della batteria che offre un 40% di vita in più e migliorano le prestazioni in generale grazie al debutto del nuovo processore A10 Fusion quad core. Altra interessante “new entry” il doppio speaker esterno capace di riprodurre audio in stereo. Colori: addio allo Space Grey, ma la gamma aumenta con due tonalità di nero. Una lucida denominata Jet Black e l’altra opaca. I prezzi : con display da 4,7” si parte da 799 euro con 32 GB di memoria, si passa a 909 euro con 128 GB e si arriva a 1019 con 256 GB, Con Display da 5,5” plus rispettivamente 939, 1049 e 1159 euro.

CONDIVIDI
Walter De Pace
Sono nato a Milano. Negli anni 80, laureato in filosofia, ho iniziato come copywriter all’Ufficio Pubblicità  di Rizzoli Libri.  Negli anni 90 ho collaborato con l’Europeo  - novità tecnologiche - e successivamente con Brava Casa, Anna, Milleidee e Max. All’inizio del nuovo secolo, addetto stampa alla start up che ha creato RCS WEB, ho continuato  a scrivere su Max,  con contributi al mitico spin off tecnologico Max 2.0 ora da collezionisti. Collaborazione proseguita in Gazzetta dello Sport.it.  Dal 2009 al 2012 ho scritto anche sul  mensile filosofico scientifico KOS. Il mio avatar l’ha  scelto mia figlia Irene, con la quale condivido l’idolatria per Bob Dylan, ma che non sopporta la mia passione per le opere di Mozart.