Venerdì 23 settembre

72
0

Festeggia oggi 82 anni Gino Paoli, il decano dei cantautori italiani. Fato vuole il giorno dopo di Ornella Vanoni, che è stata sua compagna di vita e di scena. Nato a Monfalcone, in provincia di Gorizia, il 23 settembre 1934, Paoli è identificato come uno dei principali esponenti della scuola genovese, visto che nel capoluogo ligure è arrivato pochi mesi dopo la nascita ed a lungo ha vissuto. I suoi esordi nel mondo della musica risalgono alla fine degli anni cinquanta. Sono anni di grandi successi e di grandi amori: scrive Sassi, La gatta, Il cielo in una stanza, Senza fine e Sapore di sale, mentre ama prima Ornella Vanoni e poi Stefania Sandrelli. Eppure, all’apice del successo, nel 1963 tenta il suicidio sparandosi nel petto: da più di mezzo secolo vive con un proiettile vicino al cuore. Le canzoni di quegli anni sono immortali, ma la carriera di Paoli conosce un lungo momento buio proprio dopo il tentato suicidio che termina solo alla metà degli anni ottanta. Ritorna in auge grazie a canzoni come Una lunga storia d’amore, Averti addosso, Io ci sarò, Cosa farò da grande ed al successo del disco Matto come un gatto, che nel 1991 lo porta al primo posto in classifica: nella canzone Quattro amici compare anche la voce di Vasco Rossi, che ricanta il ritornello di Vita spericolata. Cantautore affermato, ma anche apprezzato pittore, Gino Paoli è stato anche deputato dal 1987 al 1992, eletto nella lista del Partito Comunista Italiano.

Gli altri fatti del giorno:
1926: nasce il compositore e sassofonista John Coltrane
1930: nasce il cantante Ray Charles
1943: nasce il cantante Julio Iglesias
1949: nasce il cantante Bruce Springsteen
1958: in una sala da ballo di Rivarolo del Re, in provincia di Cremona, Natalino Otto e Flo Sandon’s scoprono una giovane cantante e le pronosticano un grande futuro. Si chiama Mina
1967: nasce la cantante Cristina Donà
1970: nasce la cantante Ani DiFranco
1972: nasce Chris Higgins, già chitarrista degli Offspring
1973: nasce il rapper Jermaine Dupri

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.