Brian Johnson: probabile ritorno con gli Ac/Dc entro sei mesi

1363
0

Ottime notizie per Brian Johnson: proprio oggi, nel giorno del suo sessantanovesimo compleanno, arrivano voci molto positive che fanno ben pensare per un suo ritorno negli Ac/Dc.

Gli esperti di tecnologia acustica della Asius Technologies infatti sostengono che il frontman della band australiana potrebbe tornare ad esibirsi dal vivo in un periodo che potrebbe variare dai sei ai dodici mesi.

La società, che tra le altre cose si sta preparando per una campagna di crowdfunding a sostegno di una nuova generazione di auricolari, ha in programma di incontrarsi nuovamente con il cantante per fargli testare un prototipo che lo potrebbe aiutare a fare il ritorno sul palco in tempi relativamente vicini.

Stephen Ambrose della Asius ha fatto sapere che non sarebbe sorpreso “se avessimo un qualcosa che potesse permettere a Brian di tornare sul palco senza alcun rischio di danni all’udito entro i prossimi 6/12 mesi.” Dice inoltre che si impegnerà al massimo per avere il via libera dai medici che hanno in cura il cantante per poter sperimentare su di lui il nuovo prototipo “Dobbiamo sapere che lo si può testare senza danneggiargli ulteriormente l’udito. E mi aspetto che questi test vadano bene.”

Una tecnologia che sarà utile non solo per i musicisti ma per tutte le persone. Secondo Ambrose infatti “avere coinvolto Brian Johnson ci ha aiutato ad ottenere il sostegno di un sacco di grandi aziende, sostegno che non ci sarebbe stato senza di lui. Brian è entusiasta di questa tecnologia. Ha detto che non vede l’ora di testare una versione miniaturizzata del prototipo”.

CONDIVIDI
Alessio Bardelli
Nasce a Roma nel 1989 pochi mesi prima che cada il muro di Berlino. Studente di Storia, non religioso, beatlesiano convinto. Fino al 2015 ha gestito la webzine Robadarocker.com. Poeta a tempo indeterminato, rockettaro nel cuore, ama scrivere di musica.