Venerdì 7 ottobre

255
0

Moriva 24 anni fa Augusto Daolio. Ma il suo ricordo è più vivo che mai. Nato a Novellara il 18 febbraio 1947, iniziò a far musica da ragazzino insieme a Beppe Carletti. I due fondarono un gruppo chiamato i Monelli e poi, nel 1963, i Nomadi. Con la band visse gli anni del grande successo e le successive discese e risalite. Cantante carismatico ed autore dei testi, Daolio era anche un bravo pittore e scultore, per quanto autodidatta. Morì per un tumore il 7 ottobre 1992, a Novellara, appena 45enne. Nonostante i 24 anni trascorsi da quel triste giorno, i fan dei Nomadi ne hanno sempre coltivato la memoria. Ogni anno viene ricordato a Novellara con il premio Tributo ad Augusto, ideato dai giornalisti musicali Stefano Ronzani (a sua volta prematuramente scomparso) e Fausto Pirito.

Gli altri fatti del giorno:
1927: nasce il cantante ed attore Al Martino
1933: nasce il compositore Iller Pattacini
1942: nasce il cantante e compositore Andrea Lo Vecchio
1945: nasce il cantante Kevin Godley
1949: nasce il compositore Gabriel Yared
1951: nasce il cantante John Mellencamp
1959: muore il tenore Mauro Lanza
1961: muore la cantante Gea della Garisenda
1967: nasce il cantante Neffa
1967: nasce la cantante Toni Braxton
1968: nasce Thom Yorke, cantante dei Radiohead
1995: muore Victor Sogliani, già bassista dell’Equipe 84
2002: muore il cantante Pierangelo Bertoli

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.