Ozzy Osbourne rischia il soffocamento per una pillola

249
0

Alla lunga lista degli strani incidenti capitati ad Ozzy Osbourne, possiamo ora aggiungere il rischio di soffocamento a causa di una pillola. Si esatto, pare sia andata proprio così.
La rockstar infatti ha rischiato di restare soffocato a causa di una vitamina. “Era disteso sul divano, ha preso una manciata di vitamine e poi ha tossito,” racconta il figlio Jack Osbourne a HuffPostUK. “Una pillola gli è andata a finire nel polmone. Abbiamo dovuto portarlo in ospedale per farla rimuovere. È stato un po’ uno schock.”
Fortunatamente, i medici sono stati in grado di rimuovere la pillola, e Ozzy ha potuto riprendere il diario di viaggio col figlio, Ozzy and Jack’s World Detour, attualmente in onda su History Channel.
Questa non è di certo la prima disavventura per la rockstar britannica, che dai guai sembra proprio non riuscire ad allontanarsi. Oltre ai noti problemi di dipendenza, ricordiamo un incidente domestico nel 2013 dove ha riportato ustioni e un incidente automobilistico nel 2003 che quasi lo ha ucciso. Oltre a questo, Osbourne soffre del morbo di Parkinson.
Non è la prima volta dunque per Ozzy, famoso oltre per la sua carriera con i Black Sabbath e da solista, anche per le sue disavventure comiche (e ai limiti del reale) che gli sono successe nel corso della sua vita. Recentemente ha avuto anche una momentanea rottura con la moglie Sharon, che lo ha accusato di tradimento con cinque donne diverse in cinque paesi diversi.
Musicalmente parlando, invece, il rocker britannico ha confermato nelle recenti interviste che questo sarà l’ultimo tour per i Black Sabbath. Dopodiché si dedicherà alla carriera solista. Incidenti permettendo.

CONDIVIDI
Alessio Bardelli
Nasce a Roma nel 1989 pochi mesi prima che cada il muro di Berlino. Studente di Storia, non religioso, beatlesiano convinto. Fino al 2015 ha gestito la webzine Robadarocker.com. Poeta a tempo indeterminato, rockettaro nel cuore, ama scrivere di musica.