Il Nobel chiama, Dylan non risponde: irraggiungibile da più di 24 ore

159
0

Nel corso degli anni il mondo della musica ha imparato a conoscere Bob Dylan. Ha imparato a conoscere il suo carattere difficilmente gestibile, a volte bizzarro, e il suo radicato modo di vivere introverso.

Da oltre 24 ore il cantante del Minnesota è irraggiungibile e non risponde alle chiamate dell’Accademia svedese che dovrebbe consegnargli il Premio Nobel vinto ieri, e che è riuscita ad avere un feedback telefonico solamente dal suo agente. Ieri Dylan ha tenuto il suo concerto a Las Vegas, limitandosi a cantare, senza accennare minimamente al prestigioso riconoscimento ottenuto. Amici di Dylan sostengono che potrebbe non ringraziare mai per il premio e non è detto che l’artista americano si presenti il 10 dicembre alla corte del re di Svezia per la cerimonia di premiazione.

CONDIVIDI
Marco Fornaro
Ho 18 anni e ospiti della mia play-list sono perlopiù Bob Dylan, De Gregori, i Pink Floyd e tanti altri artisti che mi convincono di essere nato nell'anno sbagliato. Amante di (quasi) tutti i generi possibili, scrivo anche di sport. In due libri a trenta mani ho pubblicato Che Storia la Bari e La Bari siete voi, giusto per render chiara la passione per il biancorosso. Sogni nel cassetto: viver di romanzi e stappare una bottiglia di GreyGoose sui colli bolognesi con Cesare Cremonini.