Lunedì 24 ottobre

73
0

E’ giusto oggi ricordare un grande cantautore, scomparso esattamente 10 anni fa. Stiamo parlando di Bruno Lauzi, uno dei capostipiti della cosiddetta “scuola genovese”. E dire che il destino lo aveva portato a nascere ad Asmara, in Eritrea, l’8 agosto 1937. Genova fu però la sua città. Iniziò a suonare negli anni cinquanta con un suo compagno di scuola che rispondeva al nome di Luigi Tenco. A cavallo fra gli anni sessanta ed i settanta ottenne i suoi maggiori successi; prima grazie a canzoni come Ritornerai e Il poeta, poi collaborando con Lucio Battisti e Mogol alla realizzazione di pezzi storici come E penso a te e Amore caro, amore bello. Cantautore raffinato, aveva però anche un’eccellente vena umoristica. Negli anni settanta non disdegnò nemmeno le canzoni per bambini: Johnny il bassotto e La tartaruga ancora oggi risuonano nella memoria di chi in quegli anni frequentava le scuole dell’obbligo. Non meno importante fu la sua attività da autore, come testimoniano evergreen quali L’appuntamento, portata al successo da Ornella Vanoni, e Piccolo uomo e Almeno tu nell’universo, brani resi celebri da Mia Martini. Negli ultimi anni della sua vita dovette combattere contro una grave forma di Parkinson, ma continuò a fare concerti fino a quando le forze glielo consentirono. Morì per un tumore a Peschiera Borromeo il 24 ottobre 2006.
Il numero di ottobre di “Musica Jazz” ha deciso di ricordare l’artista, proprio nel decennale della morte, con un album intitolato Lauzi cantava il jazz. Il disco è prodotto da Alberto Zeppieri e realizzato assieme a Roberto Cetoli. Vede la partecipazione di musicisti jazz di grande spessore, quali Gabriele Mirabassi, Oscar Del Barba, Massimo Luca, Sandro Gibellini, Mauro Negri, Fabrizio Gaudino e lo stesso Roberto Cetoli. Questa la tracklist: 1) L’aquila 2) Ritornerai 3) Bebop ipotetico 4) Chi sono io senza te 5) Genova per noi 6) Speranza sperata 7) Our love is here to stay 8) Anna la rossa 9) O scioco 10) Change partners 11) Ho incontrato Dio (sulla spiaggia di Rio) 12) Diano Marina 13) L’ufici in riva al mar 14) Mai prima di te 15) Barbiturici nel thé 16) Il poeta 17) Tuo padre cantava il jazz 18) Quando un figlio dice

Gli altri fatti del giorno:
1925: nasce il compositore Luciano Berio
1927: nasce il cantante Gilbert Bécaud
1930: nasce il cantante The Big Bopper
1936: nasce Bill Wyman, già bassista dei Rolling Stones
1937: nasce Santo Farina, già chitarrista del duo Santo & Johnny
1975: John Lennon pubblica la raccolta Shaved fish
1980: nasce la cantante Monica
1985: muore il cantante, paroliere e compositore Daniele Pace
1986: nasce il rapper Drake

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.