Vinci i biglietti per vedere al cinema “Supersonic”, il docu-film sugli Oasis

1029
0

Uscirà il prossimo 7 novembre nei cinema italiani Supersonic, il docu-film distribuito da Lucky Red che racconta la storia della band indie di Manchester che ha segnato la storia della musica anni ‘90.

Spettakolo in collaborazione con alcuni cinema italiani vi regala i biglietti per assistere alla proiezione più rock dell’anno.

Il concorso è valido per i seguenti cinema e per i seguenti orari:
ROMA – CINEMA ADRIANO (7 NOVEMBRE ORE 18:00)
ROMA – CINEMA ATLANTIC (7 NOVEMBRE ORE 20:00)
RAGUSA – CINEPLEX RAGUSA (7 NOVEMBRE ORE 20:00)
PONTEDERA (PISA) – CINEPLEX PONTEDERA (7 NOVEMBRE ORE 20:30)
DUE CARRARE (PADOVA) – DREAM PARK (7 NOVEMBRE ORE 21:30)
BOLOGNA – CAPITOL MULTISALA (L’ORARIO SARÀ CONCORDATO CON I VINCITORI)
FIRENZE – SPAZIO ALFIERI (7 NOVEMBRE ORE 22:00)
BERGAMO – CINEMA CONCA VERDE (8 NOVEMBRE ORE 21:00)

Partecipare è semplicissimo: per prima cosa dovete essere “fan” della nostra pagina Facebook, successivamente non dovete far altro che raccontarci cosa rappresentano gli Oasis per voi all’indirizzo contest@spettakolo.it. Nell’email è importante specificare la città (sopra elencate) per cui si vuole concorrere e il numero di cellulare.

Le e-mail dovranno essere inviate tassativamente entro giovedì 3 novembre, e con la partecipazione al contest autorizzate la pubblicazione del vostro “racconto” in caso di vittoria.

Le persone che, a insindacabile giudizio della redazione, ci avranno “convinto” maggiormente, vinceranno due biglietti cadauno per assistere alla proiezione del film, e saranno contattate da noi per le modalità di ritiro.
I vincitori saranno contattati dalla redazione e dovranno confermare la loro presenza tassativamente entro 12 ore dalla ricezione della mail/messaggio, pena l’esclusione e l’assegnazione dei biglietti ad un altro vincitore.

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).