Chris Martin, Conan O’Brien e la loro versione country di “Yellow”

221
0

«Ho fatto un’audizione a teatro, che non è andata particolarmente bene perché non sapevo ballare. E ho avuto una parte in un musical, ma mi hanno detto che non sapevo cantare».
La pièce teatrale in questione era My fair lady e a parlarne, giovedì sera al Conan ShowChris Martin, frontman dei Coldplay. Che, data la sua scarsa attitudine alla musica (divertente, non è vero?), si è visto affibiato il ruolo dello spazzacamino Alfred, personaggio dal forte accento “cockney”.
Una dichiarazione che è stata come una molla per il conduttore Conan O’Brien, che non si è lasciato sfuggire l’occasione per sentire Chris Martin alle prese con uno dei maggiori successi dei Coldplay… eseguito in chiave “cockney” (o, potremmo dire noi, “country”).

CONDIVIDI
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.