Sanremo 2017: ecco i 12 finalisti della “Sezione Giovani”

73
0

Sanremo 2017 è sempre più vicino, e il cast inizia a prendere forma. Attesissimi i nomi per la Sezione Giovani, che sono stati finalmente svelati.

Dopo le audizioni dal vivo che si sono tenute nella storica sede di Radio Rai, in Via Asiago a Roma, la Commissione Musicale presieduta da Carlo Conti,  direttore artistico del Festival, e composta da Gianmaurizio Foderaro, Carolina Di Domenico, Pinuccio Pirazzoli, Ema Stokholma, ha selezionato i 12 brani che si sfideranno nella serata di “Sarà Sanremo”, in onda in diretta da Villa Ormond lunedì 12  dicembre alle 21.15 su Rai 1.
Solo 6 di loro, ai quali si aggiungeranno i 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo, calcheranno poi a febbraio il prestigioso palcoscenico del Teatro Ariston. Venerdì 10 febbraio, nella penultima giornata del Festival di Sanremo, si conoscerà la canzone vincitrice della categoria Nuove Proposte.
«È un momento davvero bello – dice Carlo Conti – comunicare ai Giovani questa buona notizia, perché vedi l’energia, l’entusiasmo e l’euforia di ragazzi che hanno la musica nel cuore e vivono un sogno per il loro futuro! Nei brani selezionati la musica italiana viene ‘declinata’ in modi e sfumature diversi.  Quest’anno, però, a farla da padrone è soprattutto la melodia, anche perché, a differenza delle passate edizioni, si sono presentati pochi rapper e pochissimi gruppi».

Di seguito,  gli artisti che parteciperanno a SARÀ SANREMO, le cui canzoni potrete ascoltarle sul sito della Rai

APRILE & MANGIARACINA: “IL CIELO DI NAPOLI”
CAROLA CAMPAGNA: “PRIMA CHE ARRIVI IL GIORNO”
CHIARA GRISPO: “NIENTE È IMPOSSIBILE”
FRANCESCO GUASTI: “UNIVERSO”
LA RUA: “TUTTA LA VITA QUESTA VITA”
LELE: “ORA MAI”
LEO STAIN: “CIÒ CHE RESTA”
MALDESTRO: “CANZONE PER FEDERICA”
MARIANNE MIRAGE: “LE CANZONI FANNO MALE”
THE SHALALALAS: “DIFFICILE”
TOMMASO PINI: “COSE CHE DANNO ANSIA”
VALERIA: “LA VITA È UN’ILLUSIONE”

CONDIVIDI
Claudia Assanti
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.