Sabato 5 novembre

227
0

Vogliamo oggi ricordare Pierangelo Bertoli, in quello che sarebbe stato il giorno del suo compleanno. Nato a Sassuolo, in provincia di Modena, il 5 novembre 1942, Bertoli venne colpito da una grave forma di poliomelite da neonato e fu costretto a vivere su una sedia a rotelle. Fu Caterina Caselli la prima a credere davvero in lui, proponendo al marito Pietro Sugar di offrirgli un contratto discografico con la CGD. Nel 1976 uscì così il disco Eppure soffia che gli regalò un’immediata popolarità dopo anni di gavetta. Seguirono negli anni a venire altri grandi successi come A muso duro, Pescatore (cantata con Fiorella Mannoia) e Spunta la luna dal monte, portata al Festival di Sanremo del 1991 insieme ai Tazenda. Morì a Modena, il 7 ottobre 2002, nemmeno sessantenne.

Gli altri fatti del giorno:
1931: nasce il cantante Ike Turner
1941: nasce il cantante Art Garfunkel
1948: nasce Peter Hammill, cantante dei Van der Graaf Generator
1954: nasce la cantante Anna Rusticano
1959: nasce il cantante Bryan Adams
1971: nasce Jonny Greenwood, chitarrista dei Radiohead
1974: nasce il cantante Ryan Adams
1989: muore il pianista Vladimir Horowitz

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.