Trump ci ricasca: una canzone degli Stones nel suo primo discorso da Presidente eletto

148
0

Ci risiamo: Donald Trump ha nuovamente utilizzato una canzone dei Rolling Stones durante un discorso. In questo caso, il suo discorso più importante: il primo da Presidente (eletto) degli Stati Uniti. Il pezzo, ancora una volta, è You can’t always get what you want, uno dei brani simbolo degli Stones, datato 1969 e contenuto nell’album Let it bleed.
Puntuale, è arrivata la risposta (questa volta, ironica) di Mick Jagger su Twitter: “Just was watching the news… maybe they’ll ask me to sing You can’t always get what you want at the inauguration, ha!”.
Ennesimo capitolo di una querelle che dura da maggio, quando gli Stones avevano chiesto ufficialmente a Trump di smettere di utilizzare le loro canzoni durante i suoi comizi.

CONDIVIDI

Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe ’93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all’Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su D.Repubblica.it, Amica.it, La Nuova Venezia, il Mattino di Padova e la Tribuna di Treviso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here