Da Glasgow a Dublino, i December: il nuovo album e i loro “maestri”

149
0
Foto di December

Abbiamo avuto il piacere di fare due chiacchiere con Scott Pattison, dei December, la band scozzese che recentemente ha pubblicato il loro nuovo album “I Will Let You Have Your Say.

img_1827

– Ciao Scott, grazie per l’opportunità concessa a Spettakolo.it intanto! La prima domanda che ci viene in mente, guardando i titoli delle canzoni che compongono il vostro nuovo lavoro “I Will  Let You Have Your Say“, è che sono tutti nomi di persone famose, o immaginiamo persone legate alla vostra storia.. puoi dirci qualcosa di più? Sono degli omaggi da parte dei “December” a questi personaggi?

– Grazie a voi! Si si, hai perfettamente ragione, sono tutti nomi di persone che per noi sono importanti, che ci hanno influenzato o ispirato; qualcuno è famoso, qualcuno no ma meriterebbe di esserlo. L’idea di fare un album su i nostri “maestri” ci è venuta dopo che abbiamo scritto la canzone “Alison Stewart“, dedicata ad Ali la moglie di Bono; per noi gli U2 sono la Band che amiamo da tantissimi anni, le nostre Muse ispiratrici, e volevamo omaggiarli ringraziando Ali, perché lei sicuramente ha avuto un ruolo importante per Bono e per il resto del gruppo…e quindi per tutti noi come fans. La canzone si sviluppa come se ci fosse un narratore esterno, una cosa abbastanza insolita per noi come autori, e cosi credo che il resto delle canzoni del nostro album abbia una sua storia su cui si svolge il nostro “tributo“.

– Chi sono i “December“? Raccontaci di più sul vostro modo di scrivere canzoni e lavorare poi in studio.

– Ails, la nostra cantante e mia moglie, ed io facciamo musica da quando abbiamo 23 anni, e ci siamo sempre “sbattuti” per ottenere contratti in giro. Ora che siamo quarantenni, siamo esclusivamente concentrati nel fare al meglio la nostra musica, perché per noi è essenzialmente gioia, gioia di vita! La nostra Band è insieme dal 2014: con noi c’è Paul, alla chitarra, armonica e voce, e canta veramente bene; Stephen è il nostro chitarrista e artefice di suoni che solo lui sa creare, e Grant è al basso. Graeme è il nostro batterista, lo conosciamo da tanto ma fa parte del gruppo da meno tempo, vive a Singapore e viene a Glasgow per le nostre sessioni di registrazione e i nostri concerti più importanti. Nel nostro processo di scrittura dei testi e delle melodie proviamo a essere originali e creativi; abbiamo i nostri modelli che sogniamo di emulare e ci ispiriamo a loro, cercando di prendere quello che riusciamo dal loro stile, come diceva Little StevenSei ciò che ascolti“, cosi per noi i nostri “maestri” U2, Springsteen, Lone Justice e Maria McKee, Waterboys, Jesus and Mary Chain sono più che presenti ed influenti.
Nello studio di registrazione avremmo potuto fare ben poco senza il nostro grande produttore Sandy Jones della Foundry Music Lab. Ha la capacità di rendere il nostro suono migliore di quello che avremmo potuto mai immaginare, riuscendo a dare alle canzoni una forma decisamente migliore, e differente, rispetto alle nostre idee di partenza, grazie alla sua enorme creatività. Riesce a rendere tutto più semplice e facile da assimilare, soprattutto in una ottica live, e non lo ringrazieremo mai abbastanza per tutto l’aiuto che ci ha dato, e continuamente dà, facendoci crescere moltissimo come musicisti.

– Parlando ora degli U2, avete realizzato oltre ad “Alison Stewart” (i cui proventi del singolo sono andati alla Chernobyl Children International), anche la cover di “A Sort Of Homecoming” e dal 7 novembre avete pubblicato come singolo la cover di “I Fall Down“, ma sappiamo che avete un grande rapporto con tantissimi fans della Band di Dublino sui Social Network, ed avete partecipato a Dublino nel recente Settembre ai festeggiamenti per i 40 anni di carriera degli U2.

– Si si, siamo stati a Dublino alla festa organizzata da atu2.com e dalla locale tribute band “The Joshua Tree” suonando la sera del 24 Settembre al Grand Socials di Dublino, e replicato il 25, mentre il 23 abbiamo suonato all’ Andersons. Beh è stato veramente meraviglioso, era pieno di fans degli U2 venuti da tutto il mondo in quei giorni, e devo dire che eravamo un po’ tesi, erano lì per festeggiare gli U2 non per ascoltare noi! Ma sono stati entusiasti e gentilissimi con noi, hanno apprezzato il nostro set dove abbiamo suonato le cover pubblicate e canzoni nostre, anche noi siamo fans degli U2 e siamo stati veramente onorati di tutto il supporto che ci hanno dato in quei giorni e nei mesi passati, ci hanno aiutato tantissimo a far conoscere i “December” non a caso sono fans degli U2.. hanno un cuore grandissimo!

– Quali sono i prossimi passi dei “December? All’album seguirà un tour, ci potete anticipare qualcosa su dove suonerete?

– Come detto prima, abbiamo da poco pubblicato il singolo di “I Fall Down” su iTunes, che non era nel nostro album; suoneremo in alcuni club di Glasgow prima di Natale e stiamo discutendo alcune possibilità per il prossimo anno. Vogliamo tornare a Dublino sicuramente, ma vogliamo fare più date in Inghilterra, Irlanda, e la stessa Scozia, sogniamo di suonare anche in Italia, abbiamo sogni e progetti che stiamo definendo, e non solo: stiamo lavorando a due nuovi album! Un album di esclusivamente cover di canzoni degli U2, per noi l’omaggio e la gratitudine agli U2 e ai loro fans è eterna come la nostra voglia di reinterpretare alcune loro canzoni, e il nostro nuovo album che seguirà a “I Will Let You Have Your Say“! Al momento sono già pronte 5 nuove canzoni, siamo molto soddisfatti su come stiamo lavorando al resto del nostro nuovo disco!

Ringraziamo Scott Pattison e i “December“, facciamo loro i nostri migliori auguri per i loro progetti futuri, sperando di vederli suonare in Italia presto!

SITO WEB | FACEBOOK | TWITTER

Angelo D’Arezzo
Facebook – Angelo D’Arezzo
Twitter – @Noodles105@U2ITNOL2UU2

CONDIVIDI
"#U2NewsIT: l'hashtag italiano per le notizie sugli U2 nel mondo" in collaborazione con U2360GRADI.it (@U2360gradi) | U2 Breathe (@U2_Breathe) | U2 - In The Name Of Love 2 U (@U2ITNOL2UU2) | *I Love U2* [FB] | Le Migliori Frasi Degli U2 [FB]