Bono, il premio “Man Of The Year” di Glamour e la campagna di ONE per le donne

142
0
Bono con le attiviste e le volontarie di ONE. Da sinistra: Sue Lowe, Alicia Lowe, A’Driane Nieves, Jane Maynard, Diana Lamon, Mazelle Etessami e Carrie Cohen | Photo By: ©Sam Jones | VIA: glamour.com

Bono, il 14 Novembre 2016 a Los Angeles, ha ritirato il premio indetto da Glamour di “Uomo dell’Anno“, come attivista di ONE Campaign per la campagna “Poverty Is Sexist” a favore delle donne. Ad accompagnare la rockstar la moglie Alison e le figlie Jordan e Eve Hewson.

Ali Hewson, Bono, Eve e Jordan - Man of The Year
Ali Hewson, Bono, Eve Hewson e Jordan Hewson [Los Angeles – 14 Novembre 2016] | Photo By: ©Kevork Djansezian | VIA: GettyImages.com
Il cantante ha iniziato il suo discorso al momento della consegna del premio, ironizzando e scherzando sul fatto che proprio lui doveva essere il primo uomo a ricevere un premio che Glamour assegna solo alle donne – leggendo alcuni tweet taglienti; ha poi proseguito il suo discorso parlando della situazione delle donne nel mondo, di come siano sfruttate e sottopagate citando una frase della figlia Jordan (“Non c’è luogo sulla Terra dove le donne hanno le stesse opportunità degli uomini, e se non affrontiamo questo problema, uomini e donne insieme, il nostro mondo continuerà su questa strada misogina, violenta e impoverita”) ricordando quanto sia importante riconoscere il diritto alla istruzione scolastica; ha aggiunto che il sessismo è inusuale in una band rock’n’roll, ma che nel mondo sta letteralmente uccidendo; dal tono scherzoso iniziale il discorso di Bono si è fatto sempre più serio, acceso, e commosso, dicendosi onorato del premio, di quello che per lui significa, perché è stato dato all’uomo che lui aspira ad essere, e non all’uomo che si è accontentato di essere.

Proseguendo nel discorso, Bono ha fatto un importante richiamo personale, affermando che proprio in questi giorni lui e la moglie Ali ebbero il loro primo appuntamento, e 40 anni fa Alison gli disse “Quando mi guardi, non guardare verso il basso, ma neanche verso l’alto. Guarda attraverso me. Sono qui”; tale invito Bono lo ha girato al neo eletto Presidente Americano Donald Trump, invitandolo a rendere prioritaria la uguaglianza tra i sessi.

Per la traduzione completa del discorso di Bono – con il video della premiazione – vi invitiamo a leggere qui:

Bono - Man Of The Year 2016


Per la campagna ONEPoverty Is Sexist” e la decisione di assegnare il premio di “Uomo dell’Anno” da Glamour a Bono vi invitiamo a leggere qui:

Glamour.com: Bono è il primo ‘Man Of The Year’ di Glamour!

Fonte || glamour.com

Angelo D’Arezzo
Facebook – Angelo D’Arezzo
Twitter – @Noodles105@U2ITNOL2UU2

CONDIVIDI
"#U2NewsIT: l'hashtag italiano per le notizie sugli U2 nel mondo" in collaborazione con U2360GRADI.it (@U2360gradi) | U2 Breathe (@U2_Breathe) | U2 - In The Name Of Love 2 U (@U2ITNOL2UU2) | *I Love U2* [FB] | Le Migliori Frasi Degli U2 [FB]