26 novembre 1942, esce Casablanca

133
0

Dubitiamo che esistano esseri umani che non conoscano almeno per sentito dire quello che più che un film, è una vera e propria icona del cinema. Ingrid Bergman, Humphrey Bogart, la mitica canzone As Time Goes By fanno parte dell’immaginario collettivo. Il film narra di un espatriato americano che deve far fuggire il capo della resistenza ceca dal Marocco collaborazionista ma si innamora della moglie, e questo è patrimonio universale.

Curiosamente, e al di là di memorabili personaggi e battute (tra cui la celeberrima finale: “Louie, credo sia l’inizio di una splendida amicizia”), Casablanca è noto anche per due falsi storici: innanzitutto Humprey Bogart e Ingrid Bergman non ebbero mai una storia come maliziosamente e universalmente sospettato da tutti. Anzi, non solo i due avevano un rapporto piuttosto gelido, ma l’interazione tra i due era notevolmente influenzata dal fatto che il buon Bogie era decisamente più basso della Bergman e dunque i due non vengono mai ripresi integralmente assieme (Bogart doveva comunque indossare scarpe rialzate). Secondo e ancora più incredibile, la famosa battuta “Play it Again, Sam” (“suonala ancora Sam”) riferita proprio alla canzone di punta e citata più e più volte da altri film (Woody Allen addirittura ci intitolò un film) non viene MAI pronunciata. Ma come disse una volta il grande regista John Houston: “tra la verità e la leggenda, scegli sempre di raccontare la leggenda

Altre ricorrenze

  • 1973, nasce Peter Facinelli, attore in The Big Kahuna, e vampiro della serie Twilight
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.