Don Henley ci ripensa: non ci sarà una reunion degli Eagles

98
0

L’annuncio dello scioglimento degli Eagles dopo la morte del cofondatore, Glenn Frey; poi, un parziale dietrofront, con la possibilità di una reunion con Deacon, figlio dello storico chitarrista.
Ora, Don Henley, batterista della band, sembra aver messo la parola fine a un dibattito che dura da mesi: «Non penso che possiamo andare sul palco e suonare senza colui che ha dato il via a tutto. Potrebbe sembrare una cosa disperata», le sue parole al Washington Post. Una dichiarazione che lascia ben poche porte aperte.

CONDIVIDI
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.