Claudio Trotta e il mistero del concerto dei Guns N’Roses a Imola

677
0

Da alcuni giorni circolano indiscrezioni circa il ritorno dei Guns N’ Roses in Italia, più precisamente all’Autodromo di Imola, il prossimo mese di giugno: voci poi dimostratesi esatte, e concerto ufficializzato sul sito stesso dell’Autodromo appena due giorni fa. In molti hanno notato, però, che la foto della band è misteriosamente sparita dal sito dell’autodromo, dopo poche ore dall’annuncio. A spiegare l’arcano potrebbe essere Claudio Trotta, numero di Barley Arts, che attraverso un post su Facebook chiarisce che la sua società avrebbe un contratto in esclusiva di ben tre anni proprio con l’autodromo romagnolo, e che il concerto dei Guns non è in nessun modo organizzato da lui e da Barley Arts.

Queste le parole di Trotta:

“Tanto per chiarire alcuni fatti. Il concerto dei Guns and Roses a Imola NON è organizzato da me e da Barley Arts che ha rilanciato l’autodromo di Imola con il concerto degli Ac Dc del 2015 e che aveva proposto ai Guns and Roses di suonare a Imola da molto tempo.
Il gruppo ha legittimamente sottoscritto un accordo con Live Nation per tutta Europa Italia inclusa.Barley Arts ha IN ESSERE un contratto di esclusiva TRIENNALE relativo ai grandi eventi musicali con la società che gestisce l’autodromo che reputiamo sia stato violato e non rispettato e sta predisponendo una azione legale nei confronti della stessa CHE HA DATO DISPONIBILITA’ dello spazio a Live Nation a nostro dire impropriamente PRIMA di quando avrebbe potuto farlo da contratto, di fatto limitando il nostro potere contrattuale con i rappresentati dell’artista.
L’organizzatore è Roberto De Luca e Live Nation.
Solo per chiarezza e trasparenza e conoscenza visto che gli articoli e le dichiarazioni che ho letto a mio parere possono indurre ad un pensiero di continuità organizzativa con quanto fatto e organizzato con AC DC da Barley Arts.

Tanto per chiarire alcuni fatti Il concerto dei Guns and Roses a Imola NON è organizzato da me e da Barley Arts che ha…

Posted by Claudio Trotta on Sonntag, 4. Dezember 2016

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.