Il Pacha Ibiza sbarca a Bologna per San Silvestro

106
0
Tekla ultimo anno Bologna
Foto di Francesco Bataglia

Splenderanno nella notte bolognese del 31 dicembre, le rosse ciliegie del Pacha di Ibiza. Il marchio dell’intrattenimento più famoso del mondo ha scelto infatti Bologna (unica tappa insieme a Città del Capo) per portare i suoi dj e, soprattutto, per ricreare le sue atmosfere che hanno contribuito a fare dell’isola delle Baleari la capitale internazionale della vita notturna.

Si chiama Genesi il grande festival che, nell’ultima notte dell’anno, sarà ospitato da quattro padiglioni della Fiera di Bologna, dalle 20 alle 8, con un programma che ha proprio nella collaborazione con il Pacha uno dei suoi punti di forza. E, seguendo una vocazione tipica della notte, quella di mischiare il locale e il globale, nell’area ‘ibizenca’ si esibirà la giovanissima cantante bolognese Tekla (foto in apertura), ultima scoperta della Fonoprint, lo studio di registrazione fondato da Lucio Dalla che a Genesi festeggerà il suo quarantesimo compleanno. E, nell’occasione, verrà presentata una compilation, voluta proprio dal Pacha, nella quale Tekla compare al fianco di superstar planetarie del pop come Bob Sinclar.

Più di 40 artisti, cinque zone, un’area dedicata al circo, celebri dj come Marusha, la dj tedesca che ha fatto diventare ‘pop’ la dance music in Germania negli anni 90, arrivando ai vertici delle classifiche con il disco Somewhere Over the Rainbow, la giovanissima Rebekah (foto sotto), una dj e produttrice inglese che ha portato ai livelli più alti il minimalismo tecnologico,  Speedy J, che ha registrato album per etichette di culto dell’avanguardia internazionale, come la Warp e Jam and Spoon, con un suono che, dagli anni ’90 a oggi, rende la gente felice.

Tutte le info su www.genesifestival.it

(di Pierfrancesco Pacoda)

Foto di Francesco Batalia
Foto di Francesco Batalia
CONDIVIDI

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è “spettacolo” (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here