Domenica 11 dicembre

75
0

Come si fa a non volere bene a Gianni Morandi? L’eterno ragazzo di Monghidoro compie oggi 72 anni, ma il tempo per lui sembra non passare. Nato l’11 dicembre 1944, Gian Luigi Morandi (così all’anagrafe) arriva al successo giovanissimo: nel 1962 incide prima Andavo a cento all’ora e poi Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte e diventa subito una star. Gli anni sessanta lo vedono primeggiare, ma poi nel decennio successivo sembra cadere nell’oblio. Ma Gianni Morandi ha sette vite e negli anni ottanta ritorna più forte che prima. Cantante, attore e conduttore televisivo: il “gianni nazionale” spazia tra i generi sempre con successo, senza mai tradire la sua indole di artista popolare, di ragazzo di paese che ce l’ha fatta. Taglia il traguardo dei 72 anni in piena attività: buon compleanno Gianni!

Gli altri fatti del giorno:
1916: nasce il musicista e compositore Perez Prado
1951: nasce il musicista Spike Edney
1954: nasce il cantante Jermaine Jackson
1956: nasce il compositore Pierluigi Giombini
1958: nasce Nikki Sixx, bassista dei Mötley Crüe
1964: nasce Giorgio Prette, già batterista degli Afterhours
1967: muore il direttore d’orchestra Victor de Sabata
1970: John Lennon pubblica l’album John Lennon/Plastic Ono Band
1974: nasce il cantante Enrico Boccadoro
1978: nasce il cantante Andrea Bonomo
1982: gli Abba si esibiscono per l’ultima volta insieme
2012: muore il musicista e compositore Ravi Shankar
2013: muore il cantante Gipo Farassino

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.