Il giorno in cui Vasco sdoganò gli inediti e quella volta che scrisse la sigla per un programma per bambini

1178
0

Sulla pagina VASCO Modena Park è stato pubblicato oggi un inedito di Vasco Rossi. Nulla di sconvolgente: la canzone, Come ti chiami, da molti anni circola tra i fan e si trova anche su Youtube.

Certo, ritrovarla su una pagina Facebook ufficiale, fa in ogni caso un certo effetto, visto che il brano non è mai stato pubblicato. Viene datato come inedito del 1975, anche se in realtà si è sempre pensato risalisse al 1983, o giù di lì. Lo stesso periodo in cui Vasco scrisse La favola antica, poi inserita in Canzoni per me del 1998.

Un esperimento, quello della “favola blues”, che in un’intervista concessa nel ’98 a Radio Due, Vasco spiegò con la proposta ricevuta di scrivere la sigla di un programma per bambini. Proposta rimasta nient’altro che un’ipotesi, ma che se non altro fruttò uno delle canzoni più atipiche dell’intero repertorio del Blasco.

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here