Ultimo weekend del 2016, al cinema arriva il “Grande Gigante Gentile” di Spielberg

27
0

L’ultimo weekend dell’anno, al cinema, è caratterizzato dall’arrivo nelle sale di pochi film, però interessanti.

La copertina spetta d’obbligo a Steven Spielberg ed al suo Il GGG – Il Grande Gigante Gentile, primo film del regista americano prodotto e distribuito dalla Disney. Si tratta dell’adattamento per il grande schermo del romanzo Il GGG di Roald Dahl del 1982. La storia raccontata è quella di una bambina rapita da un gigante, che si rivela però dolce ed amichevole. I due si troveranno addirittura ad avvisare la regina d’Inghilterra per evitare una nuova strage progettata dagli altri giganti.

Per gli amanti della commedia italiana segnaliamo Mister Felicità di Alessandro Siani (nelle sale da domenica 1° gennaio). Il regista napoletano è anche il protagonista del film, insieme a Diego Abatantuono. Interpreta la parte di un giovane napoletano che si ritrova prima a sostituire la sorella al servizio di un noto mental coach come addetto alle pulizie e poi a fingersi suo assistente per cercare di aiutare una campionessa di pattinaggio in crisi.

Passengers di Morten Tyldum è un film di fantascienza con Jennifer Lawrence e Chris Pratt. I due partecipano ad un viaggio interstellare della durata prevista di 120 anni, ma per un problema tecnico si svegliano con 90 anni di anticipo rispetto alla data d’arrivo.

I fan di Jim Jarmush possono esultare per l’arrivo nelle sale di Paterson, presentato all’ultimo Festival di Cannes. Il Paterson del titolo è un autista di pullman piuttosto ordinario, con un grande amore per la poesia ed una moglie che, invece, è in perenne movimento.

Alps di Giorgos Lanthimos è stato presentato cinque anni fa alla Mostra del Cinema di Venezia, vincendo anche il Premio Osella per la migliore sceneggiatura. Solo adesso arriva però nelle sale italiane. Gli Alps sono un gruppo di quattro persone che offrono un particolare supporto alle famiglie che hanno subito un lutto. I quattro sono tenuti al rispetto di rigide regole: per chi vuole ritornare alla propria vita il prezzo da pagare si rivelerà molto alto.

Per i più piccoli esce anche Masha e Orso – Nuovi amici di Oleg Kuzovkov (da domenica 1° gennaio).

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here