Sequestrato il Quirinetta, uno dei principali club della capitale

83
0

La ferita del 2015 alla chiusura del Circolo Degli Artisti, che ha visto la mia formazione musicale, ancora non si è rimarginata ed ecco un’altra stangata, meno sentimentale e significativa ma che si aggiunge alla lunga lista di apparenti decessi nell’ambito concertistico .

Anche il Quirinetta risponde presente all’appello dei locali della scena romana sequestrati, sembra questa volta per una conversione non proprio autorizzata da teatro a discoteca. Lo scorso weekend, infatti, le forze dell’ordine hanno messo i sigilli a seguito delle irregolarità riscontrate nei controlli: sovraffollamento, ambiente chiuso, sicurezza compromessa sono alcune tra le motivazioni della chiusura.

Il brusco stop per l’ex teatro colpisce in un momento nevralgico: visto l’avvicendarsi dei vari eventi, la venue infatti si è seduta in fretta al tavolo dei grandi, accaparrandosi la presenza di svariati artisti non proprio sconosciuti e sembra intenzionato a continuare questo trend con i futuri eventi che vedranno a breve La Rua, Temper Trap, Diodato e anche i Marlene Kuntz.

La data di Coez invece è stata invece spostata al Piper salvando il salvabile.

Piani rovinati? Tutt’altro, tutt’altro! La pagina ufficiale afferma infatti che si è trattato di un semplice incidente di percorso: “Siamo inciampati nella burocrazia. Nulla di grave, ma dobbiamo fermarci per qualche giorno. Sabato notte, sono stati posti i sigilli al Quirinetta. La motivazione principale è una difformità nelle documentazioni. Come capite bene, difformità, è una parola che può avere tante sfumature, un po’ come il rock. Comunque, stiamo lavorando con le forze dell’ordine e con i nostri tecnici per risolvere la problematica di difformità, riaprire il prima possibile e poter tornare ad essere difformi solo nella proposta musicale e nella passione che mettiamo nel nostro Quirinetta”.

Quindi niente panico e aspettate a strappare gli eventuali biglietti perché a quanto pare la situazione si risolverà in tempi piuttosto brevi: nessun concerto annullato ufficialmente e i battenti non resteranno chiusi a lungo, almeno allo stato attuale delle cose.

Siamo inciampati nella burocrazia. Nulla di grave, ma dobbiamo fermarci per qualche giorno. Sabato notte, sono stati…

Posted by Quirinetta on Montag, 16. Januar 2017

CONDIVIDI
Edoardo Santarsiero
Uomo dell'anno 2006 secondo il Times,Procrastinatore olimpico, radio speaker senza seguito, drogato di musica e cinema, calamita per gente al limite del caso umano. Ma ho anche dei difetti. Ah e scrivo articoli.