Gli Audioslave si riuniscono per protestare contro Donald Trump

491
0

Ottima notizia per tutti i fan degli Audioslave: la band capitanata dal chitarrista dei Rage Against The Machine, Tom Morello, e dal cantante dei Soundgarden, Chris Cornell, ha infatti annunciato la reunion.

Il gruppo statunitense si esibirà domani al Teragram Ballroom (Los Angeles). Per l’occasione saranno presenti tutti i membri del supergruppo composto. Insieme agli Audioslave l’altro progetto di Morello, i Prophets Of Rage.

Prophets of Rage announce Audioslave’s first performance in over a decade at Anti Inaugural Ball. Tickets on sale now. Team CC http://www.ticketmaster.com/event/0900523049172E50

Posted by Audioslave on Dienstag, 17. Januar 2017

Sarà un’occasione per lanciare un forte grido di protesta contro il neo-presidente eletto Donald Trump. L’evento infatti si terrà in contemporanea col Ballo Inaugurale del nuovo Presidente a Washington.

In un comunicato la band ha dichiarato: “L’Anti-Inaugural Ball è una celebrazione di resistenza. Resistenza contro il razzismo, contro il sessismo, contro l’omofobia, contro il bullismo. Resistenza alla devastazione ambientale. Resistenza al fascismo. Resistenza a Donald Trump. Entriamo in un incubo distopico se non agiamo subito, se non si combatte nuovamente da subito. Vogliamo creare delle ‘No Trump Zone’ in tutto il paese; nelle nostre case, nelle nostre scuole, nei nostri luoghi di lavoro e nei nostri concerti. I cattivi presidenti fanno grande la musica. Unisciti a noi, staremo insieme per difendere i nostri diritti, il nostro paese e il nostro pianeta”:

CONDIVIDI
Alessio Bardelli
Nasce a Roma nel 1989 pochi mesi prima che cada il muro di Berlino. Studente di Storia, non religioso, beatlesiano convinto. Fino al 2015 ha gestito la webzine Robadarocker.com. Poeta a tempo indeterminato, rockettaro nel cuore, ama scrivere di musica.