22 gennaio 2008, muore Heath Ledger

354
0

Spesso la fama degli attori va oltre la loro vita, nel caso dell’attore australiano questo vale doppio visto che ebbe la nomination per il suo Oscar esattamente un anno dopo la sua morte. Al di là del lato emotivo, si trattò di  una vittoria sacrosanta, il suo Joker ne Il Cavaliere Oscuro di Nolan rimane alla storia come uno dei personaggi più spaventosi ed inquietanti di tutti tempi. E dire che quando accettò il ruolo che fu di Jack Nicholson in molti si chiesero come avrebbe fatto a superare il vecchio maestro. “perché cosi, serio, ragazzo?” è l’incipit del monologo che spiega (o forse no) le origini del nemico per eccellenza di Batman ed è un pezzo da cineteca.

Per un attore che trasudava sicurezza sullo schermo, e non ci possiamo dimenticare l’altra sua interpretazione che tutti hanno in mente,  il cowboy gay de I Segreti di Brokeback Mountain, è incredibile quanto fosse timido nella realtà. Lui stesso si stupiva di come quelli che lo conoscessero la prima volta ne rimanessero confusi.

Prima parte da protagonista col tipico film teen 10 Cose che Odio di Te (1999), ma è evidente da subito che farà ben altro e dopo essersi specializzato in film storici (Il Patriota, 2000, Il Destino di Un Cavaliere, 2001, Le Quattro Piume 2002, Ned Kelly, 2003), nel 2005 appare in 3 film, incluso il controverso film di Ang Lee e che lo vede definitivamente decollare.

Molto apprezzato umanamente dal mondo di Hollywood, non riuscirà a chiudere il suo ultimo film, Parnassus di Terry Gilliam, e sarà sostituito da ben 3 colleghi in segno di stima per lui. Curiosità: interpreta qui un clown, esattamente come nel suo primo lungometraggio del 1992.

Muore accidentalmente per aver ingerito troppi farmaci, ad appena 28 anni.

Altre ricorrenze

  • 1940, nasce John Hurt, attore britannico di Alien e The Elephant Man
  • 1953, nasce Jim Jarmusch, regista di Daunbailò e Broken Flowers
  • 1965, nasce Diane Lane, attrice di L’Amore Infedele e A Walk on The Moon
  • 1994, muore Telly Savalas, attore de Quella Sporca Dozzina e mitico Ispettore Kojak in TV.
CONDIVIDI
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.