È morto Jaki Liebezeit, batterista e fondatore dei Can

302
0

È morto Jaki Liebezeit, batterista dei Can, uno dei gruppi-simbolo del krautrock tedesco, genere che ha visto fiorire gruppi come Kraftwerk, Amon Duul, Tangerine Dream, Popol Vuh e Ash Ra Tempel e che influenzò David Bowie per la sua famosa “trilogia berlinese”. Il musicista è morto nella notte, all’età di 78 anni, a causa di una polmonite fulminante.
Nato a Dresda nel ’39, Liebezeit è stato tra i membri fondatori dei Can, con cui ha registrato 12 album in studio. Ma tante sono state le collaborazioni con altri musicisti nel corso della sua carriera: tra le più note, quelle con i Depeche Mode, Brian Eno e Michael Rother.

Lo ricordiamo con Vitamin C, uno dei pezzi più famosi dei Can:

 

CONDIVIDI
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.