Stevie Wonder aiuta un chitarrista a cantare “Superstition” (video)

217
0

Grayson Erhard stava intrattenendo gli ospiti dell’hotel Anaheim Marriott con la sua chitarra acustica. Nella scaletta aveva inserito un po’ canzoni famose, i cosiddetti classici, quei pezzi che tutti conoscono e hanno piacere di ascoltare. Tipo Superstition, per intenderci.

Beh, immaginatevi la scena: giusto mentre Erhard inizia a suonare il riff di Superstition, nella lobby dell’hotel entra Stevie Wonder in persona.
Sorpreso ed imbarazzato il chitarrista si ferma, saluta la leggenda del soul e confessa di non ricordare la seconda strofa della canzone. “Che problema c’è”, risponde Stevie“vengo io ad aiutarti a cantarla!”.

E così…

https://www.facebook.com/marcykraft/videos/10212200764434815/

Love, peace and soul

CONDIVIDI
Nato a Venezia, credo nel futuro e in Stevie Wonder.