Giorgia: guarda il nuovo video “Vanità”

157
0

Nuovo singolo  per Giorgia, Vanità, in rotazione radiofonica già dal primo gennaio e che oggi è corredato da un suggestivo video diretto da Cosimo Alemà. La cantante romana,per scegliere il secondo singolo estratto da Oronero -pubblicato lo scorso 28 ottobre- si è affidata anche al parere dei propri fan, chiedendo sui propri social quale brano avrebbero voluto sentire in radio. La scelta è ricaduta su Vanità, un brano molto moderno nelle sonorità e che si dimostra un logico seguito di Oronero come tematiche trattate. Un testo che parla di incomunicabilità, di un mondo egoista che lascia spesso soli e non ascolta, ricco di falsità e ipocrisia, di imbrogli che “tu lo chiami amore/ mi spacca il cuore”.

Il video rispecchia in modo perfetto il contenuto della canzone e mette in scena questa “gente”: ogni persona con  una storia diversa da raccontare che va ad incastrarsi e spesso scontrarsi con le altre storie che ruotano attorno.

Una Giorgia ispirata nei contenuti e nella voce, ancora una volta impeccabile, che sarà impegnata nei prossimi mesi in un lungo tour nei palasport a partire dal mese di marzo. Ma prima ancora di questi eventi live, l’artista romana sarà ospite alla 67esima edizione del Festival di Sanremo, dove ha trionfato nel 1995 con Come Saprei ed ha conquistato il secondo posto nel 2001 con Di sole e d’azzurro. 

Ecco il video di Vanità:

 

giorgia-vanita

Che strana la gente
Che mentre si odia non si pente
Niente è importante
Più del potere in questa civiltà
Dove ognuno traccia il suo destino
Forte come un’eco
Sbatte contro un altro muro

 Vanità
Illusione
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
E mi spacca il cuore

Che matta la gente (che matta la gente)
Che si ama eppure non si sente (non si sente)
Si vince e si perde (si vince e si perde)
Il privilegio di essere vivente

Perché ognuno traccia il suo destino
Forte come un’eco
cerca l’immortalità

Vanità
Illusione
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
E mi spacca il cuore

Atomi unici, nudi, diversi e vibranti
Siamo distanti, io e te
Come migranti nascosti nell’evoluzione
Siamo distanti, io e te
Io e te

Vanità
Illusione
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
E mi spacca il cuore
Mi spacca il cuore
Docile si arrende al dio migliore
Vanità
Lei non sa
Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore
Mi spacca il cuore
Mi spacca il cuore

 

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.