“Il codice della bellezza” secondo Samuel (video-intervista)

168
0

Esce il 24 febbraio Il codice della bellezza, il primo album solista di Samuel, leader storico dei Subsonica, contenente dodici tracce tra cui Vedrai, brano che il cantante torinese presenterà durante la sessantasettesima edizione del Festival di Sanremo.

Il disco, che  è stato anticipato dai singoli La risposta e Rabbia, contiene una forte collaborazione con Jovanotti, che firma con Samuel ben cinque brani: Più di tutto, La statua della mia libertà, Niente di particolare , La luna piena e Voleva un’anima , brano in cui i due duettano. «Lorenzo Jovanotti è diventato una sorta di fratello maggiore musicale – rivela SamuelMi è sembrato ci mettesse più energia Lorenzo in quei pochi giorni in studio per il mio progetto che io da quando avevo iniziato a pensarci! Quella di Lorenzo si chiama “generosità”, passione ed è proprio quella che lo ha reso Jovanotti, un artista ispirato una persona a cui non puoi non voler bene».

L’album è stato scritto tra Torino, Roma e Palermo e prodotto da Michele Canova tra New York e Los Angeles. «Volevo un disco Pop e ho deciso di lavorare con persone che conoscessero molto bene questo campo di gioco. Quando circa due anni fa ho iniziato a guardarmi intorno, a chiedere chi fosse il miglior produttore di musica italiana, un coro si sollevò all’unisono. Michele Canova! Ovvio pensai, produce tutti gli artisti che al momento più influenzano la scena pop italiana, ma sarà proprio cosi? Ci siamo incontrati e ho realizzato subito che era la persona giusta», spiega Samuel.

L’artista torinese tornerà a Sanremo dopo 16 anni dalla prima volta in cui si presentò sul palco dell’Ariston insieme ai Subsonica e al brano Tutti i miei sbagli. La canzone in gara, Vedrai, ci viene così presentata: «Da quando il mondo sta affrontando l’ennesima crisi economica si è molto parlato di banche, di lavoro, di soldi e di come arrivare a fine mese. Ci siamo quasi dimenticati del fatto che noi esseri umani continuiamo ad amarci nonostante tutto e spesso superiamo i momenti più difficili insieme alla persona che ci sta vicino. Questa immagine ha subito infuso in me una sensazione di speranza e, pensando a quelle giovani coppie che affrontano le avversità amandosi, ho scritto questa canzone. Armonie molto aperte, un ritornello che ti porta via con sé, mentre la ritmica
si accende ed esplode».

TRACKLIST “IL CODICE DELLA BELLEZZA”
1. LA RISPOSTA
2. VEDRAI
3. RABBIA
4. IL TRENO
5. PIÙ DI TUTTO
6. DEA
7. LA STATUA DELLA MIA LIBERTÀ
8. COME UNA CENERENTOLA
9. QUALCOSA
10. NIENTE DI PARTICOLARE
11. VOLEVA UN’ANIMA (FEAT. LORENZO JOVANOTTI CHERUBINI)
12. LA LUNA PIENA
13. PASSAGGIO AD UN’AMICA
14. IL CODICE DELLA BELLEZZA

In attesa del 24 febbraio i fan di Samuel potranno scoprire qualcosa di più riguardo al nuovo album grazie ad una video-intervista in cui vengono raccontati molti aneddoti e curiosità.

CONDIVIDI
Vincenzo Cozzolino
Nato nel 1995 nella terra degli Etruschi, ma nel mio sangue scorre il fuoco del Vesuvio. La musica fa parte della mia vita fin da quando, da bambino, mio padre mi fece conoscere Freddie Mercury. Dal 2014 organizzo uno dei festival musicali alternative più famosi del centro Italia. Passo il tempo suonando il basso e guardando le mie serie tv preferite.