Marco Masini. Spostato di un secondo, Sanremo & Faletti (Video intervista)

280
0
©_ANGELO_TRANI

Tra gli artisti in gara quest’anno a Sanremo, Marco Masini è sicuramente quello più abituato al palco dell’Ariston, che calcherà per l’ottava volta. Il brano che presenterà è Spostato di un secondo, traccia che dà il titolo al suo nuovo album in uscita il 10 febbraio e che è una sorta di bilancio dei 50 anni: l’immaginare la possibilità di rifare le scelte della propria vita, se si fosse arrivati alle decisioni importanti un secondo indietro, quindi con quella freddezza e l’esperienza che a volte manca. Punta dell’iceberg di un progetto nato anni fa, fatto di molte canzoni lasciate nel cassetto e poi ripescate e di altre lasciate nella soffitta, il progetto prenderà forma proprio da Sanremo, esperienza che, racconta Masini, lo aiuta a scandire i suoi progetti, a dargli delle scadenze. Un disco che forse stupirà i fan del cantautore fiorentino, che si apre ora ai suoni dell’elettronica, senza però snaturare l’essenza della sua musica.
Alla pubblicazione dell’album seguiranno un instore tour e il tour vero e proprio, le cui date sono riportate alla fine dell’articolo.

Ecco la nostra video intervista a Marco Masini:

Le date del tour:
30 aprile Teatro Verdi, Montecatini (PT)
3 maggio Teatro delle Muse, Ancona
5 maggio Auditorium Parco della Musica – Santa Cecilia, Roma
7 maggio Linear Ciack, Milano
9 maggio Teatro Massimo, Pescara
10 maggio Obihall, Firenze
13 maggio Teatro Colosseo, Torino
14 maggio Teatro Verdi, Pisa
16 maggio Teatro Politeama Greco di Lecce
20 maggio Palabanco, Brescia
27 maggio Gran Teatro Geox, Padova.

 

CONDIVIDI

Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe ’93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all’Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su D.Repubblica.it, Amica.it, La Nuova Venezia, il Mattino di Padova e la Tribuna di Treviso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here