“Twenty Fine Fingers”, la “nuova” canzone di Paul McCartney ed Elvis Costello

355
0

Una delle collaborazioni più interessanti della storia della musica, che purtroppo non si è mai sviluppata fino in fondo, è quella tra Paul McCartney ed Elvis Costello. E’ forte l’amicizia che li lega e, a fine anni ’80, in molti hanno creduto che, dopo Lennon-McCartney, potesse crearsi un nuovo grande duo del mondo del pop: quello formato da McCartney-Costello.

In due hanno collaborato insieme nel 1989, su “Flowers In The Dirt”, uno dei lavori più belli della carriera solista di McCartney, che uscirà in versione deluxe il prossimo 24 Marzo. Costello ha contribuito alla stesura di “My Brave Face”, “Don’t Be Careless Love”, “That Day Is Done” e “You Want Her Too”. Il disco inoltre vanta anche la presenza di David Gilmour in “We Got Married” e di George Martin in “Put It There”

È stata rilasciata proprio oggi “Twenty Fine Fingers”, outtake della coppia che sarà inserita proprio nel futuro cofanetto.

«La cosa bella di queste canzoni è che sembra che siano state appena scritte», racconta Paul MCartney. «Non le ascoltavo da anni, ma non appena l’ho fatto ho capito che avremmo dovuto farle uscire. Abbiamo fatto una piccola registrazione e l’abbiamo mandata ad Elvis che l’ha amata subito. Ci siamo detti che avremmo dovuto metterle in un EP o in qualcosa di simile e finalmente questo momento è arrivato».

CONDIVIDI

Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l’Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here