Sanremo 2017: i Tweet più irriverenti della seconda serata!

734
0

La sera numero due del Festival, bisogna ammetterlo, non è il massimo del divertimento; tra siparietti comici poco coinvolgenti del trio Insinna-Brignano-Cirilli e brevi apparizioni degli ospiti internazionali, il ritmo sembra essere abbastanza lento ed anche lo scorrere annoiato dei tweet ne risente.

Nella seconda puntata  si parte con le nuove proposte, quattro degli otto semifinalisti fanno questa sera la loro apparizione sul palco ma solo due passeranno il turno. Dopo le eliminazioni Andrea Conti scrive di aver votato praticamente per i due eliminati e aggiunge una GIF di Mara Maionchi. La risposta della discografica ospite fissa al Bariston della Ceres, che pare abbia espresso le stesse preferenze di Conti, non si fa attendere: “anch’io Andrea, si vede che non capiamo un ca**o!”.

Tanti tweet arrivano da dietro le quinte: Bianca Aztei, la prima big a salire sul palco, scrive di essere stata aiutata nella scelta dell’abito dallo stylist ed organizzatore di matrimoni Enzo Miccio, Chiara Galiazzo cinguetta nervosamente “Ha iniziato già a battermi il cuore e sono solo uscita dalla vasca da bagno”, ma il più social tra i cantanti in gara è certamente Michele Bravi che scrive di essere diventato un fan di Paola Cortellesi e voler inventare una religione per venerarla, ma soprattutto ringrazia tutti i suoi fan che intasano Twitter nell’attesa di vederlo sul palco “Potervi sentire così vicini…Ci staremo tutti in camerino?” twitta. In effetti  #IlDiarioDegliErrori –titolo della canzone di Bravi in gara- entra nei top trend della serata al primo posto, superando addirittura l’hashtag ufficiale #Sanremo2017 e sembra incontrare il favore non solo del grande pubblico ma anche di Francesco Sole e Sofia Viscardi che sono schieratissimi a favore del vincitore della settima edizione di X Factor. Per Gigi d’Alessio invece ci pensa Anna Tatangelo a twittare, allega una foto di lei e del suo piccolo davanti alla Tv è scrive “ Vai Papiiiiiiiii!!! #pronticoniltifo”.

La pagina satirica Prugna non è molto convinta di alcuni nomi poco famosi inseriti nella categoria dei Big e lo dice chiaramente: “Il festival della musica italiana con questi BIG è come la serie A con tipo Lucchese, Maceratese o Milan” , per Stefano Guerrera, amministratore della fortunata ed ormai celebre pagina Se i quadri potessero parlare, il problema è invece un altro: alcuni cantanti rispuntano fuori solo a febbraio sul palco dell’Ariston “Ma tu pensa ‘sta Bianca Aztei che non fa un ca**o per un anno e poi viene a rompere le palle una volta all’anno a Sanremo”.

Si parla poco degli abiti delle donne ma molto di più delle scelte, infelici e discutibili, degli ometti in gara: Il divano di Rolling scrive di svolta Hipster di Marco Masini che sale sul palco con barba lunga e occhialoni, Raige si presenta sul palco con un completo mimetico che scatena l’ironia del web e Francesco Gabbani,  dimenticando forse di essere sul palco più fashion d’Italia, sfoggia un maglioncino arancio evidenziatore che difficilmente potrebbe passare inosservato…qualcuno glielo ricorda: a Sanremo non va per nulla bene il casual e –quando sul palco è raggiunto da una scimmia che accenna con lui una improbabile coreografia- c’è chi ironizza: arancione e scimpanzé, è la pubblicità del Crodino!

Vista la copiosa presenza sul palco di cantanti, concorrenti e conduttori occhialimuniti Saturnino si pubblicizza un po’ e la butta lì con un ironico sondaggio “Gli occhiali che vorreste vedere indossati dagli artisti di Sanremo 2017: Saturnino Eye Wear, RayBan, Tom Ford, Kuboraum?” e mentre spopola l’hashtag #EIntantoVessicchio che immagina il Maestro impegnato nelle attività più disparate mentre qualcun altro dirige la “sua” orchestra, i The Jackal svelano il criterio utilizzato per scegliere gli ospiti in questa edizione “Ieri Ricky Martin oggi Robbie Williams. Fanno gli inviti in base ai poster nelle camere delle nostre ragazze alle medie”.

L’interprete di She’s the One viene preso in giro sul web e paragonato più volte a Rachida (concorrente della terza edizione di Masterchef e naufraga in una passata edizione dell’Isola dei famosi –ndr) per il suo modo di ringraziare con Grazi Italia, poi arriva –inaspettato e simpaticissimo- il bacio a stampo con la De Filippi, che stasera indossa un pendente con smeraldo che ricorda tanto il cuore dell’oceano del film Titanic, e la rete impazzisce: ne scrivono l’ANSA, Rudy Zerbi, TV Sorrisi e Canzoni e Francesco Facchinetti che –come tanti altri utenti e cme Carlo Conti sul palco- scherza su una possibile reazione gelosa di Maurizio Costanzo. C’è anche chi scrive che questo bacio è il motivo per cui Maria non ha percepito il cachet!

Tiepida l’intervista con Keanu Reves che rende poco anche a causa di un impacciato traduttore, l’incontro può dirsi in ripresa solo quando la star di Matrix prende in prestito un basso dall’orchestra e si cimenta in un assolo. Molto più apprezzati invece sono gli ospiti Made in Italy, primo fra tutti un Francesco Totti autoironico, emozionato e divertito. ScuolaZoo twitta “Sanremo 2017 ce lo ricorderemo per la scioltezza di Francesco Totti che annuncia Nesli e Alice Paba” ma Alfonso Signorini difende il Pupone e scrive che lui da solo vale 1000 Gabriel Garko. Gabriele Parpiglia vorrebbe addirittura affidargli la conduzione del Festival il prossimo anno accanto a Maria De Filippi e Paola Perego è concisa ma convinta, scrive solo “Francesco Totti TOP!”. Spinoza Live invece è pungente e cattivella nei confronti del capitano della Roma che, si sa, ultimamente entra in campo a partita quasi conclusa…il profilo di satira scrive perciò: “Entra Totti. Quindi fra 10 minuti finisce la serata.”

Ma ad incantare davvero l’Ariston è la meravigliosa ed inconfondibile voce di Giorgia. Dopo aver presentato il suo nuovo singolo, l’artista romana super ospite della serata, parte con un Medley dei suoi successi più grandi e su twitter l’emozione è grande: Cosmopolitan la definisce fighissima, la Pinella Alessia Marcuzzi racconta di pelle d’oca; l’influencer Masse78 scrive”Quindici anni fa c’erano queste canzoni di Giorgia, adesso c’è Rovazzi. DOVE ABBIAMO SBAGLIATO?” e la YouTuber Alice Venturi fa notare che far cantare qualcun altro dopo Giorgia sembra quasi una cattiveria.

La gara però ricomincia e quando sul palco sale Raige ci sentiamo tutti di dire solo una cosa, come fa il proflo ufficiale di Carrefour Italia: “#SiamoAllaFrutta, Maria…chiudi la busta!”

CONDIVIDI
Classe 1991, calabrese, testarda e abitudinaria. Diplomata al Classico, oggi sono una studentessa di Giurisprudenza presso l'Università di Salerno che spera, un giorno, di far diventare l'amore per la penna il suo mestiere. Amo il mare - soprattutto quello di casa mia - e vivo spesso con la valigia tra le mani perché mi piace viaggiare e scoprire posti nuovi. Le grandi passioni della mia vita però sono soprattutto tre: la politica, la scrittura e Luciano Ligabue. Ho così tanti sogni nel cassetto che non so più dove mettere i vestiti!