Sanremo 2017: i Tweet più simpatici della terza serata!

353
0

La terza serata del Festival è una serata particolare, si tratta di una competizione a sé visto che i cantanti in gara per una sera abbandonano i loro brani e portano sul palco le cover di alcuni successi del passato. Riproporre e arrangiare una canzone di un altro artista, magari molto conosciuta e apprezzata nella sua versione originale, è sempre una grande incognita: si può trasformare il pezzo in un bellissimo omaggio ma anche in un enorme disastro…ed il profilo ironico Prugna ce lo ricorda: “Stasera siamo tutti combattuti tra “Madò che bella canzone!” e “Ommioddio come la sta cantando di m***a!”.

Ermal Meta convince da subito, da Alfonso Signorini a Mario Manca tutti si innamorano della particolare ed emozionante esecuzione di Amara Terra mia di Modugno e a fine serata proprio il suo brano risulterà vincitore. Applausi e complimenti anche per Fiorella Mannoia che propone Sempre e per sempre di De Gregori; non convince invece Alessio Bernabei che raccoglie solo critiche per la sua cover di Bennato, tanto che qualcuno aggiunge al titolo Un giorno credi la domanda ”…di essere un cantante?”. Il giovanissimo ex frontman dei Dear Jack non la prende molto bene e a fine serata twitta un saluto a tutti i suoi haters.

A Chiara Galiazzo viene chiesto se la scelta di cantare Diamante di Zucchero è dovuta alla sua evidente somiglianza con Irene Fornaciari ed il profilo ironico Capiscum invece sentenzia: “Comunque Albano non può fare la cover perché prima di lui la musica non esisteva ancora”. Pinuccio invece è un nostalgico e quando il cantante di Cellino San Marco sale sul palco non resiste e scrive “dai torna con Rominaaaaaaaaa”.

Nomfup ci spiega il suo punto di vista: dopo aver ascoltato tutte le canzoni, ci dice che “Quindi le cover servono non a ricordare, ma a rimpiangere gli originali.” mentre Arisa scatena l’ironia del web quando si complimenta con Elodie definendola una grande artista e facendole i complimenti per la sua canzone e solo qualche minuto dopo si corregge e scrive “Scusate. Avevo dimenticato che era una cover.”…innumerevoli i commenti che sottolineano come la cantante lucana, già vincitrice e valletta in passate edizioni del Festival, sia sempre sulle nuvole.

Se le doti canore dei protagonisti stasera convincono poco, lo stylist Enzo Miccio promuove tutti i look…o quasi! Estasiato dalle trasparenze di Chiara, colpito dallo stile della Turci e conquistato dalla Ferreri in long dress, boccia solo la coppia Luzi-Raige che descrive come due arrivati in motorino e su Lodovica Comello twitta “La regina dei Moschettieri…è arrivata!”. Il volto di Disney Channel nel suo abitino scarlatto non piace proprio a nessuno: viene paragonata anche alle Barbie in versione natalizia del film Mean Girls, a Cappuccetto Rosso e addirittura a Pinocchio… il suo look però è tutto, fuorché da favola!

Luca Dondoni ne ha anche per la figlia di Delon e la nipote di Belmondo “Momento figlie di…con effetto orchite. Se mi si permette, inutile.” In effetti le due sono talmente poco aggraziate nella discesa della scalinata da ricordare alla rete le sorellastre di Cenerentola, Genoveffa ed Anastasia e la loro presenza sul palco è così superflua e di poco spessore da far si che alcuni utenti che seguono la diretta twitter dell’account Ceres decidano di conferire ad entrambe il “premio” per l’ospite più indifferente.

Non tutti gli artisti in gara si sono esibiti nelle cover, i sei a rischio eliminazione a fine serata devono riportare sul palco il loro brano e due di loro saranno definitivamente eliminati. Vista l’ora tarda Nicola Savino, conduttore del dopofestival, scrive “Io ve lo dico: stanotte record di tardi, tipo inizio 1,30”, mentre il profilo Socialisti Gaudenti -che da qualche mese spopola su tutti i social- ci da un anteprima “GLI ELIMINATI DI STASERA A SANREMO ENTRERANNO IN SINISTRA ITALIANA”.

Ancora una volta la mattatrice della serata è Maria De Filippi, quando il piccolo coro dell’Antoniano sale sul palco tra i cinguettatori iniziano le analogie con i bimbi che la regina della Televisione italiana è solita portare  a C’è posta per te, poi qualcuno addirittura ci scherza su: se i piccoli sono lì è per  una manovra di Maria…sta cercando nuovi, emergenti e giovanissimi talenti da portare d Amici! Carlo Conti invece colleziona una gaffe dopo l’altra quando sul palco sale Mika, super ospite di questa sera, parte dall’infelice battuta “Mica c’è Mika!” e poi fa il verso al cantante libanese finendo per assomigliare più a Stanlio della coppia Stanlio e Ollio…il web lo implora: Carlo, basta!

L’affiatamento tra i due padroni di casa è tanto e l’intesa c’è, ma c’è poco da fare…la scena è rubata in maniera chiara ed evidente dalla conduttrice Mediaset e gli utenti di twitter ce lo dicno forte e chiaro facendo circolare un foto di Hillary Clinton e Barack Obama (che ricordano incredibilmente la coppia De Filippi-Conti) accompagnati da una didascalia “Sanremo ormai è mio. Diteglielo a Conti.”.

CONDIVIDI
Classe 1991, calabrese, testarda e abitudinaria. Diplomata al Classico, oggi sono una studentessa di Giurisprudenza presso l'Università di Salerno che spera, un giorno, di far diventare l'amore per la penna il suo mestiere. Amo il mare - soprattutto quello di casa mia - e vivo spesso con la valigia tra le mani perché mi piace viaggiare e scoprire posti nuovi. Le grandi passioni della mia vita però sono soprattutto tre: la politica, la scrittura e Luciano Ligabue. Ho così tanti sogni nel cassetto che non so più dove mettere i vestiti!