Un weekend da Oscar al cinema (o in alternativa la classica commedia italiana)

43
0

Volete partecipare al nostro sondaggio sugli Oscar e votare informati? Bene, in questo weekend avete la possibilità di vedere nelle sale ben due film tra quelli in lizza per la statuina più ambita. Ma il carnet delle nuove uscite è molto più ampio ed il fine settimana si presenta fra i più ricchi di questo primo scorcio dell’anno.

E’ stato presentato al Sundance Film Festival ed è passato anche dalla Festa del Cinema di Roma Manchester by the sea di Kenneth Lonergan, candidato a ben sei premi Oscar. La storia racconta di un idraulico di Boston costretto a tornare nel paese natale dopo la morte del fratello, per prendersi cura del nipote sedicenne. Si troverà a fare i conti con il suo tragico passato. L’interprete principale è Casey Affleck, fratello del più noto Ben e già vincitore per questo film del Golden Globe come miglior attore in un film drammatico.

E’ un film dalle tematiche non facili Moonlight di Barry Jenkins, candidato ad otto premi Oscar e vincitore del Golden Globe come miglior film drammatico. Racconta la storia di un afroamericano che vive in un malfamato quartiere di Miami e che, attraverso tre diverse fasi della sua vita, si trova a lottare per sopravvivere, ma soprattutto a metabolizzare l’amore che prova per il suo migliore amico.

Si cambia completamente genere con Resident evil: The final chapter di Paul W.S. Anderson, sesto capitolo della saga. L’interprete principale è Milla Jovovich nei panni di Alice, qui costretta a tornare a Raccon City, dove la Umbrella Corporation sta raccogliendo le proprie forze per un ultimo attacco contro i sopravvissuti. Per gli amanti del genere.

Mamma o papà? di Riccardo Milani è il remake di una commedia francese di due anni fa, Papa ou maman di Martin Bourboulon. Tutto gira intorno a Paola Cortellesi e Antonio Albanese, nei panni di una coppia in procinto di separarsi dopo quindici anni di matrimonio. Entrambi ricevono un allettante proposta di lavoro dall’estero: chi si occuperà dei tre figli? Fra i due inizierà una battaglia senza esclusione di colpi, per fare in modo che l’affidamento dei ragazzi vada all’altro coniuge.

Anche questo fine settimana propone un film d’animazione: Ballerina di Eric Summer ed Éric Warin. Si tratta di una produzione franco-canadese che racconta la storia di una piccola orfana che ha un unico sogno: quello di diventare la prima ballerina dell’Opera di Parigi. L’aiuterà il suo miglior amico, che sogna invece di diventare un inventore. Le voci italiane sono di Sabrina Ferilli, Eleonora Abbagnato e Federico Russo.

Escono anche il film d’azione Autobahn – Fuori controllo di Eran Creevy e la commedia Absolutely fabulous: The movie di Mandie Fletcher.

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.