18 febbraio 1954, nasce John Travolta

87
0

“Non credo di essere così figo come persona. Semplicemente, sono migliore di chiunque altro a recitare la parte del figo”

Ed in effetti, in questa frase c’è un po’ tutto il personaggio, dagli anni 70 ad oggi una delle stelle di prima grandezza di Hollywood. Di padre italo-americano del New Jersey, John inizia tra spot pubblicitari e serie televisive, poi inizia la sua carriera sul grande schermo. Curiosamente le prime parti sono in film horror (tra cui Carrie di Brian DePalma), ma ovviamente l’anno in cui diventa un idolo assoluto è il 1977, La Febbre Del Sabato Sera, Tony Manero vestito di bianco che diventa un eroe al ritmo della Disco Music, e lui che perde un bel po di peso solo con le prove; e ancora più colossale diventa l’anno dopo, quello di Grease, formando una coppia esplosiva con Olivia Newton-John.

Imprevedibilmente, molto meno impressionanti i suoi anni ’80, tanto che scivola nella serie B (Senti chi Parla, 1989, il suo unico vero hit; e gli deve molto Richard Gere, visto che il buon John rifiutò entrambi i ruoli di American Gigolo e Ufficiale e Gentiluomo!); ma con Pulp Fiction (1994), Quentin Tarantino fa ballare il suo Vince Vega un famoso twist in coppia con Uma Thurman, e lo riporta in auge e lì rimane fino ad oggi.

Scientologista, forse oggi un po’ meno convinto rispetto a qualche anno fa. Commosse tutto il mondo la perdita di suo figlio Jet nel 2009.

In arrivo nel 2017 la sua interpretazione del celeberrimo mafioso americano, John Gotti.

Altre ricorrenze

  • 1929, Ali vince il primo Oscar per il Miglior Film
  • 1932, nasce Milos Forman regista di Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo e Amadeus
  • 1950, nasce Cybill Shepherd, attrice di Taxi Driver e L’Ultimo Spettacolo
  • 1964, nasce Matt Dillon, attore de I Ragazzi della 56° Strada e Rusty il Selvaggio
  • 1968, nasce Molly Ringwald, attrice di The Breakfast Club e Bella in Rosa
CONDIVIDI
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.