Facebook: gli ultimi aggiornamenti interattivi

638
0

I social hanno ormai un posto di primo piano nella vita di molti. La voglia di condividere tutto ciò che è possibile condividere anche con persone che magari non sono “amici” ma semplici contatti virtuali, ha portato ad aggiornamenti sempre più interattivi di tutte le app più utilizzate, come Instagram e Snapchat. Ovviamente non poteva sottrarsi il social più amato ( e allo stesso tempo odiato) di tutti: Facebook. Il nuovo aggiornamento della App del popolarissimo social include l’inserimento della sezione Stories, già presente appunto nelle app Instagram e Snapchat: questa nuova funzione è particolarmente amata poiché consente di condividere foto e piccoli video senza che siano visibili sulla propria bacheca o nel News Feed  ma solo nella Story, e che spariscono dopo 24 ore. Una funzione che è sempre più utilizzata per la sua immediatezza e la serie di funzioni che permette, come ad esempio modificare le foto e aggiungere disegni, scritte e altri dettagli.

Altre due novità che sicuramente piaceranno agli utenti sono la fotocamera in App (tutti i contenuti acquisiti dalla fotocamera posizionata in alto a sinistra,come foto e video, vengono resi dalla piattaforma più grandi)  e l’opzione direct ( per condividere foto e video in mondo temporaneo con uno o più amici, che saranno disponibili per sole 24 ore e possono essere visti una o due volte).

Un’altra opzione, che però non rientra in queste novità poiché presente già da tempo, è la famosa Live, ovvero la “Diretta”, della quale ormai usufruiscono tutti gli utenti mentre prima era utilizzata più che altro da persone dello spettacolo o comunque personaggi pubblici. Adesso troviamo quotidianamente in bacheca i nostri amici (o in molti casi sarebbe più corretto dire contatti) che riprendono un pezzo di un concerto a cui stanno assistendo, oppure il loro animale domestico che gioca, o un tramonto particolarmente bello. Insomma, qualunque spunto diventa buono per essere pubblicato. Su quanto tutta questa condivisione sia cosa buona e giusta si potrebbe discutere anni, e nessuno vuole fare della morale. Ciò che ci si può augurare è che queste novità vengano prese come devono, ovvero come un mezzo assolutamente leggero per fare un sorriso in più.

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.