1 marzo 1954, nasce Ron Howard

152
0

Uno dei grandi alfieri del cinema USA di intrattenimento, capace di esplorare versatilmente generi con efficacia e professionalità come pochi, ma con alcuni picchi di altissimo livello.

Inizia in TV, tra spot, serie televisive (tra cui Ai Confini della Realtà)  e addirittura come concorrente nell’equivalente del Gioco Delle Coppie dell’epoca: il peldicarota tutto lentiggini e dal sorriso contagioso è perfetto per rappresentare prima il ragazzino da baseball e burro di arachidi, poi il teen tutto casa, high school e hamburger, tanto è vero che viene scelto prima da George Lucas per American Graffiti (1973), poi è l’universalmente noto Richie Cunningham della serie TV Happy Days.

Al culmine della popolarità televisiva, abbandona per dedicarsi alla regia; il suo primo film, Attenti a Quella Pazza Rolls Royce (1977) è anche l’ultimo che lo vede recitare. Da lì in poi tantissimi titoli di grande successo, spaziando dalla commedia (Turno di Notte, 1982, con Michael Keaton ed il suo fraterno amico Henry Winkler, il Fonzie di Happy Days, Parenti Amici e Tanti Guai 1989), fantasy (Splash Una Sirena a Manhattan, 1984, il commovente Cocoon del 1985, Willow del 1987), melodramma (Fuoco Assassino 1991, Cuori Ribelli 1992), ma è dalla metà degli anni ’90 che decolla anche qualitativamente con titoli notevoli tra cui citiamo Apollo 13 (che tanto ha ispirato il recente The Martian di Ridley Scott), A Beautiful Mind (2001, Premio Oscar come Miglior Film e grandissimo Russell Crowe nella parte del matematico John Nash), Cinderella Man (2005), il magnifico e quasi autoriale e sottovalutato Frost vs Nixon (2008), e le accuratissime rievocazioni della formula 1 che fu in Rush (2013).

2016 dolceamaro per Ron, che ha ha visto il flop di Inferno ed un buonissimo docufilm sui Beatles.

In arrivo: l’adattamento per lo schermo del best seller Harry Quebert e un nuovo remake di Pinocchio.

Altre ricorrenze

  • 1966, nasce Zach Snyder, regista di 300 e L’Uomo D’Acciaio
  • 1969,nasce Javier Bardem, attore spagnolo vincitore del Premio Oscar per Non è Un Paese per Vecchi
  • 1974, nasce Romina Mondello, attrice di To The Wonder e Milano Palermo Solo Andata
  • 1983, nasce Lupita Nyong’o, attrice messicana di origine nigeriane, vince l’Oscar nel 2014 per 12 anni Schiavo
  • 1984, muore Jackie Coogan, il Monello di Charlie Chaplin e lo Zio Fester della serie TV La Famiglia Addams
CONDIVIDI
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.