Roger Glover dei Deep Purple: «Nessuno di noi vuole smettere»

236
0

Il prossimo tour sarà l’ultimo per i Deep Purple? Non è detta l’ultima parola! Nonostante l’annuncio del tour The Long Goodbye, che inizierà il prossimo 13 maggio, non è comunque questo l’atto finale della storica band inglese.

Questa le parole del bassista Roger Glover durante un’intervista per Billboard: «Beh, si sta avvicinando la fine della nostra carriera, nessuno di noi vuole smettere. Tutti noi sappiamo che adesso ho 71 anni, il cantante Ian Gillan ha la mia stessa età, tutti quanti noi abbiamo suoerato i 60 e ci avviamo verso i 70. I nostri corpi non sono più al passo con la nostra testa. Stiamo raggiungendo un punto in cui non riesco più ad immaginare di dover aspettare altri otto anni per realizzare un album.(…) A dire il vero, non voglio una data o un tour finale o cose del genere. Vogliamo continuare finché il tempo, la natura ce lo permetterà. Se non dovessimo più essere in grado di fare questa cosa, significherebbe che il momento è giunto. Per ora stiamo continuando a farlo e ci piace molto farlo. Tutto quello che sto dicendo è che la porta si sta chiudendo, ma ancora non è chiusa».

Ricordiamo che il prossimo album della band, dal titolo InFinite, sarà pubblicato il prossimo 7 aprile. La band di Gillan e soci sarà in Italia per tre date in estate: il 22 giugno a Roma (Palalottomatica), il 26 giugno a Bologna (Unipol Arena) e il 27 giugno a Milano (Mediolanum Forum). I biglietti sono disponibili su Ticketone.it.

CONDIVIDI

Nasce a Roma nel 1989 pochi mesi prima che cada il muro di Berlino. Studente di Storia, non religioso, beatlesiano convinto. Fino al 2015 ha gestito la webzine Robadarocker.com. Poeta a tempo indeterminato, rockettaro nel cuore, ama scrivere di musica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here