8 marzo 1996, esce Fargo

58
0

Universalmente riconosciuto, e probabilmente  a ragione, come il miglior film dei fratelli Ethan e Joel Coen, ed in genere come uno dei migliori film della fine degli anni ’90 prodotto in USA. Thriller imprevedibile sia nello sviluppo, con rapitori e killer pasticcioni e investigatrici incinte in un Minnesota deserto come il Polo Nord, sia nella scelta degli attori, tutti tendenzialmente di grande talento, ma anche anti-personaggi fino a quel momento, come William H. Macy, Steve Buscemi e Frances Mc Dormand, moglie di Joel dal 1984 (e peraltro, ancora assieme!). Tra l’altro Macy volle talmente tanto il ruolo che, non ricevendo risposta dai Coen, prese il volo dalla California a New York solo per implorare che gli aggiudicassero la parte (e fecero bene sia lui che i Coen).

In qualche modo, il cerchio si chiude con Non è Un Paese Per Vecchi, 11 anni dopo, che per tanti versi ne è complementare per ambientazione (la rovente Arizona) e personaggi (con killer e poliziotti mostruosi), ma qui è il trionfo della normalità, che mangiano in compagnia e sul letto davanti alla tv, solo che qualcuno rapisce e uccide, e qualcuno li cattura.

7 candidature all’Oscar nel 1997, due vittorie, tra cui quella meritatissima alla Mc Dormand; e una serie televisiva basata sullo stesso concept.

Altre ricorrenze

  • 1959, nasce Aidan Quinn, attore USA di Venti Di Passione e Unknown
  • 1971, muore Harold Lloyd, grande comico nell’era del cinema muto
  • 1976, nasce Freddie Prinze Jr, attore USA di Scooby Doo e So Cosa Hai fatto
CONDIVIDI
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.