Da Guccini a Gabbani: tanti grandi nomi per il Carpi Music Fest

261
0

Dal 25 al 29 giugno tornerà il Carpi Music Fest, festival che si svolge nella splendida Piazza dei Martiri a Carpi, in provincia di Modena. Giunta alla sua seconda edizione la kermesse nasce dall’ambizione e dalla volontà di riposizionare la città di Carpi tra i grandi poli di attrazione e interesse culturale.

Cinque giorni di musica, ognuno dedicato ad un grande artista: si comincia il 25 giugno con Franco Battiato, accompagnato dalla Royal Philarmonic Concert Orchestra, per passare poi al 26, con Francesco Guccini che si racconterà in un’emozionante intervista. A coronare la serata un concerto dei Musici, il gruppo che lo ha accompagnato durante la sua carriera. Martedì 27 toccherà a Francesco Gabbani che, dopo aver vinto il Festival di Sanremo 2017, presenterà il suo nuovo album, in uscita il 28 aprile.

Il 28 giugno ci sarà il concerto di Niccolò Fabi che quest’anno festeggia i vent’anni di carriera, mentre il 29 giugno il festival terminerà nella cornice di Piazzale Re Astolfo con Giovanni Caccamo e Giovanni Robustelli, protagonisti del progetto “S’ignora”, promosso dal Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Durante il concerto, Giovanni Caccamo si esibirà al pianoforte mentre Giovanni Robustelli dipingerà live su grandi tele, soggetti ispirati alle armonie in esecuzione e al luogo protagonista della performance.

I biglietti sono disponibili sui circuiti www.ticketone.it e www.vivaticket.it.

CONDIVIDI

Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l’Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here