PLAYBASE di Sonos. Per ascoltare la tv.

45
0

Il 70% dei televisori viene posizionato sopra a un mobile e non montato a parete: questo comporta  una diminuzione evidente delle prestazioni audio che verrebbero implementate nei bassi e nella definizione dei dialoghi se il tv fosse nella sua naturale posizione a muro. Provare per credere! Da qui il proliferare delle “Soundbar” che migliorano l’audio delle tv ultrapiatte. Ecco quindi  un altoparlante di “razza” – metà speaker TV e metà speaker musicale con accesso a oltre 80 servizi musicali. Realizzato da Sonos e denominato PLAYBASE è ultima novità della famiglia Home Sound System wireless. Posizionata sotto la TV, PLAYBASE offre un coinvolgente audio home theater quando il televisore è acceso, o una riproduzione hi-fi della musica preferita quando è spento. È uno speaker sottile ma potente con soli 58 mm di altezza e ben 10 driver con amplificatori dedicati – 6 mid-range, 3 tweeter e un woofer – progettati su misura e alimentati da un software che controlla con precisione il suono prodotto da ogni trasduttore. Il risultato è un campo sonoro molto più ampio dello speaker stesso. Altro plus di PLAYBASE è il design sobrio ed essenziale, grazie all’assenza di giunture visibili, con una superficie ultra piatta dotata di oltre 43.000 fori che formano una griglia acustica trasparente. L’accurato processo di stampaggio con inserti e un guscio in policarbonato rinforzato con fibra di vetro permettono di ridurre al minimo le vibrazioni e, contemporaneamente, sostengono il peso della TV per lungo tempo. Il controllo e la configurazione di PLAYBASE sono semplici, grazie alla presenza di due soli cavi (ottico e alimentazione) e, una volta connessa in modalità wireless a Sonos Home Sound System, PLAYBASE è in grado di espandere il suono nelle altre stanze. Prossimamente sarà anche possibile controllare PLAYBASE (così come altri speaker Sonos) attraverso comandi vocali o da qualsiasi dispositivo compatibile con Amazon Alexa. Grazie al software, Sonos è in grado di offrire all’utente un controllo flessibile di PLAYBASE – dal telecomando della TV, dall’app Sonos o da app di partner selezionati – e di aggiungere nuove funzioni, come ad esempio la tecnologia Trueplay (da poco disponibile per i prodotti Sonos Home Theater) che permette di regolare il suono di PLAYBASE in base alle caratteristiche della stanza. Inoltre, la modalità Dialogue Enhancement e la Modalità Notte, disponibili nell’app Sonos consentono di migliorare la qualità dei dialoghi e di attenuare i bassi nelle scene d’azione.
PLAYBASE – nelle colorazioni bianca o nera – sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal prossimo 4 aprile, al prezzo consigliato di € 799. Già oggi, i proprietari di prodotti Sonos, possono effetturare il pre-order di PLAYBASE sul sito www.sonos.com

CONDIVIDI

Sono nato a Milano. Negli anni 80, laureato in filosofia, ho iniziato come copywriter all’Ufficio Pubblicità  di Rizzoli Libri.  Negli anni 90 ho collaborato con l’Europeo  – novità tecnologiche – e successivamente con Brava Casa, Anna, Milleidee e Max. All’inizio del nuovo secolo, addetto stampa alla start up che ha creato RCS WEB, ho continuato  a scrivere su Max,  con contributi al mitico spin off tecnologico Max 2.0 ora da collezionisti. Collaborazione proseguita in Gazzetta dello Sport.it.  Dal 2009 al 2012 ho scritto anche sul  mensile filosofico scientifico KOS. Il mio avatar l’ha  scelto mia figlia Irene, con la quale condivido l’idolatria per Bob Dylan, ma che non sopporta la mia passione per le opere di Mozart.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here