È morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì della tv in bianco e nero

92
0

E’ morto Cino Tortorella, ideatore e per tantissimi anni conduttore dello Zecchino d’Oro, la più famosa manifestazione canora italiana dedicata ai bambini. Si è spento a Milano, avrebbe compiuto 90 anni il prossimo 27 giugno.

La prima edizione dello Zecchino d’Oro risale al 1959: Tortorella conduce il programma nei panni di Mago Zurlì e diventa uno dei volti più popolari d’Italia. Sarà così fino al 1972; poi continuerà la conduzione in borghese, presentandosi semplicemente come Cino Tortorella, fino al 2008.

In carriera è stato autore e conduttore anche di molte altre trasmissioni televisive. Per tutti resterà però per sempre il Mago Zurlì.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.